I fianchi e le cosce sono uno dei punti principali in cui generalmente siamo più inclini ad ingrassare, e questo vale specialmente per le donne. In particolare dopo una certa età, quando l’assetto ormonale cambia, si tende inevitabilmente a prendere peso su quella specifica zona.

Tutto questo è sintomo di uno stile di vita poco salutare e di possibili patologie in agguato, a cui bisogna assolutamente porre rimedio.

Quando si tratta di perdere peso e tonificare i muscoli, specialmente nella zona dei fianchi, l’approccio migliore da seguire e che fa la differenza, è quello di una giusta combinazione tra corretta alimentazione ed esercizio fisico. Prevenire ed eliminare l’adipe accumulato sui fianchi non è facile, ma ci sono alcuni accorgimenti da poter attuare sul proprio stile di vita in modo da migliorare l’estetica – ma specialmente la salute – del nostro corpo.

Prima di tutto, un po’ di chiarezza
Nonostante l’obiettivo principale sia quello di perdere peso principalmente nella zona fianchi/cosce, la realtà dei fatti è ben diversa, poiché non è possibile fare in modo che il corpo perda peso in un’unica e determinata parte, possibilmente quella che odiamo di più, bisogna infatti concentrarsi sul dimagrimento in generale. Una volta avviata la perdita di peso, ci si può concentrare su un allenamento fisico che tonifichi i muscoli di fianchi, pancia e cosce.
Come si traduce, tutto questo, a livello fisiologico?
Per farla breve, il grasso corporeo viene immagazzinato in tantissime piccole cellule adipose chiamate adipociti. Al di sotto della pelle gli adipociti si raggruppano e formano uno strato comunemente conosciuto come tessuto adiposo sottocutaneo o anche ipoderma. La distribuzione di questi pannicoli adiposi dipende da diversi fattori, in alcune persone si concentrano nella parte superiore del corpo, in altre nell’area dei fianchi. Per questo possiamo fare poco, dipende dalla genetica e dall’assetto ormonale, di certo possiamo tuttavia limitare al minimo la quantità di grasso immagazzinato in queste aree critiche.

Le calorie contano
Per prima cosa, chiarito che non è possibile dimagrire solo dove si vuole, è bene fare mente locale e scoprire cosa stiamo sbagliando nella nostra alimentazione, poiché l’accumulo di grasso è sempre sinonimo di un eccesso calorico. Per non rendere il conteggio delle calorie frustrante e stressante, ti consigliamo di segnare semplicemente su un foglio tutti gli alimenti che ingerisci durante la giornata. Anche senza sapere esattamente le calorie contenute in ogni alimento, non ti risulterà difficile capire cosa non va, cosa avresti potuto evitare. Stesso discorso durante la spesa: per farti un’idea di cosa stai acquistando, leggi con attenzione le etichette delle confezioni, evita i cibi troppo calorici e anche quelli che contengono troppi ingredienti, sicuramente industriali.

Cosa mangiare per dimagrire su fianchi e cosce?
Mangiare sano è più facile a dirsi che a farsi, in fondo tutti sappiamo bene cosa sarebbe meglio evitare, ma è la pratica che ci “frega”. Alimentarsi correttamente, in maniera bilanciata e sana, è comunque il primo step per cominciare a dimagrire.

Butta via ogni residuo di cibo spazzatura reperibile in credenza e rifornisci il frigorifero di frutta, verdura, spezie, grassi buoni, latte, yogurt e proteine magre e per un po’ dimentica salumi, cibi precotti e pieni di condimento. Concediti invece verdure a ogni pasto, come gli spinaci che, tra l’altro, grazie ad un composto che prende il nome di tilacoide, rallentano la digestione e ritardano il senso di fame. Anche avocado e grano integrale, alimenti ricchi di fibre, minerali e vitamine, possono prevenire la costipazione e allo stesso tempo fornire l’energia giusta al corpo accelerando il metabolismo. I legumi, specie i fagioli, sono ottimi consumati con moderazione e abbinati ai cereali integrali per completare il loro profilo aminoacidico. La frutta secca, come le mandorle, va benissimo come spuntino proteico, pieno di vitamine e antiossidanti, magari unite ad un manciata di mirtilli, anch’essi ricchi di fibre e con proprietà antiossidanti, ma soprattutto a basso contenuto calorico.

Come bevanda ideale non dimenticare il tè verde – rigorosamente preparato in casa e senza aggiunta di zucchero –  contiene infatti epigallocatechina gallato (EGCG), nome un po’ complicato per indicare un potente antiossidante che aiuta a depurarci da tossine e accelerare il metabolismo, oltre a migliorare la digestione, aumentare il senso di sazietà e tenerti in forze per tutta la durata del giorno.

Idratati più che puoi
Bere litri e litri di acqua è un must! Associata al tè verde, l’acqua è uno dei modi migliori per eliminare tossine e velocizzare il nostro metabolismo. Per poter ottenere risultati tangibili su peso, pelle e funzioni cerebrali, bevi almeno 2 litri al giorno.

Comincia la giornata con acqua e limone
L’acqua e il limone vanno notoriamente a braccetto da sempre. La vitamina C contenuta nel limone aiuta a migliorare la digestione e stimolare il sistema immunitario, favorendo la sintesi del collagene e garantendo l’elasticità del tessuto connettivo. Basta aggiungere il succo ricavato da metà limone e unirlo ad un bicchiere d’acqua a temperatura ambiente, magari aggiungendo un cucchiaino di miele, se il gusto ti risulta troppo acido. Anche l’aceto di mele può essere un ottimo sostituto del limone.

Limita gli spuntini
Certo, a chi non piace fare un piccolo snack di tanto in tanto, ma se diventa un’abitudine troppo ricorrente e soprattutto scorretta, non importa quanto ti alleni in palestra: mangiare patatine, wafer, cioccolata e simili ti farà comunque guadagnare peso e saboterà ogni speranza di perderne, specialmente nella zona pancia/fianchi. Quindi, al massimo, scegli snack più salutari come carote, hummus, frutta fresca o mandorle. Ah, e niente spuntini di mezzanotte, sia chiaro!

Allenamento a gogò!
La pigrizia non porta a nulla e questo vale anche per la perdita di peso. Se non unisci alla dieta un minimo di attività fisica, anche startene a digiuno non ti porterà i risultati sperati, in particolare in termini di tonificazione. Rivolgiti a un centro specializzato e a un trainer professionista, contattaci 091 743 45 58 o info@csm-minusio.ch, per un programma personalizzato e studiato sulle esigenze del tuo corpo e delle tue abitudini di vita. In particolare all’inizio è importante avere un supporto corretto, in grado di indirizzarti all’attività migliore per te, a guidarti e a motivarti.
Se devi perdere molti chili dovrai sicuramente fare anche delle attività cardio, come la camminata veloce per iniziare, oppure sugli attrezzi in palestra, ottimi per evitare la corsa e i danni causati dal continuo impatto con il terreno. Ti consigliamo di allenarti con una frequenza di due o tre volte alla settimana, per un minimo di 20 minuti circa e non per forza in palestra. Puoi camminare velocemente, utilizzare la bicicletta o la cyclette, oppure frequentare qualche corso e allenarti in compagnia.
Ti consigliamo di muoverti il più possibile anche nella vita quotidiana e di allenarti anche in palestra con la stessa frequenza, per stimolare il lavoro muscolare e quindi il tono. Inoltre, se i chili da perdere sono molti, stimolerai l’elasticità dei tessuti.
Dieta e allenamento richiedono spesso molti sacrifici, ma alla fine, quando inizierai a ottenere i risultati sperati, capirai che ne è valsa sicuramente la pena e le “sofferenze” si trasformeranno in piacevoli e irrinunciabili abitudini.

A presto
Team Centro Sportivo Minusio

***********************************

Se anche tu vuoi ritrovare il tuo benessere, stile di vita sano, che tiene in considerazione le tue abitudini: lavoro, famiglia, preferenze alimentari, e rimetterti in forma nel più breve tempo possibile devi solo compilare il modulo
di contatto

http://csm-minusio.ch/contatto/

Lasciare i tuoi dati

Verrai ricontattato entro 24H dal nostro team e scoprirai come tornare in forma senza stress, senza diete da fame, senza pasti sostitutivi.

Ci vediamo presto

Team CSM Centro Sportivo Minusio