Cellulite? Cancellala con un massaggio!

La terapia del massaggio per ridurre la cellulite.

Il massaggio anticellulite eseguito da un terapista ben preparato è un trattamento riconosciuto e provato dalla comunità scientifica.

Il massaggio professionale, infatti, stimolando la superficie della pelle, invia un segnale in profondità alle cellule (es: cellule adipose e fibroblasti) per provocare una risposta fisiologica (attivazione della produzione di collagene ed elastina o attivazione della lipolisi).

Per questo motivo, il massaggio anticellulite professionale funziona davvero, anche quando creme o diete non aiutano. Le tecniche utilizzate nel massaggio anticellulite agiscono sulle cellule adipose e le aiutano a distaccarsi dai tessuti e ad essere riassorbite in modo uniforme.

Il massaggio professionale viene eseguito localmente nelle zone colpite dalla cellulite; in particolare nelle parti del corpo che sono solitamente inclini a sviluppare la cellulite: i fianchi, le gambe, i glutei e l’addome.

Le nostre terapiste sono costantemente aggiornate e conoscono diverse manualità e tecniche anticellulite, per questo possono trattare diverse aree della pelle con una vasta gamma di applicazioni. Per prima cosa identificano il tipo di cellulite per poter praticare il giusto massaggio anticellulite. Questo passaggio è essenziale per determinare il protocollo e migliorare in modo positivo le disfunzioni del tessuto connettivo per ottenere i migliori risultati.

Le manipolazioni effettuate nel massaggio sono considerati quasi gli unici strumenti utili per combattere la cellulite.

Grazie alla tecnica di manipolazione, efficace per combattere gli inestetismi della cellulite, il massaggio consente di modellare la cellulite stessa, donando un aspetto migliore alle parti del corpo da trattare.

Inoltre, spesso è prevista alla fine del massaggio l’applicazione di una crema specifica anticellulite.

Il massaggio terapeutico ed estetico, comunque, farà riscontrare dei benefici tramite l’eliminazione dei liquidi e scorie in eccesso, favorendo anche una pelle liscia, riducendo visibilmente l’effetto “a buccia di arancia”.

Per maggiori informazioni, contattaci 091 743 45 58 o info@csm-minusio.ch

Sofia e Jacqueline, terapiste del Centro Sportivo Minusio

*************************

Se anche tu vuoi ritrovare il tuo benessere, stile di vita sano, che tiene in considerazione le tue abitudini: lavoro, famiglia, preferenze alimentari, e rimetterti in forma nel più breve tempo possibile devi solo compilare il modulo
di contatto

http://csm-minusio.ch/contatto/

Lasciare i tuoi dati

Verrai ricontattato entro 24H dal nostro team e scoprirai come tornare in forma senza stress, senza diete da fame, senza pasti sostitutivi.

Ci vediamo presto

Team CSM Centro Sportivo Minusio

Pomodori ripieni di quinoa e lenticchie

Adori le verdure e i legumi? Vorresti un’idea sfiziosa per sorprendere i tuoi ospiti proponendo un piatto sano, equilibrato e gustoso?

Prova la nostra ricetta! Lo sapevi che i pomodori sono ricchi di licopene, un potente antiossidante che contrasta la produzione di radicali liberi? E che le lenticchie e la quinoa sono ricche di proteine vegetali?

Approfitta della ricchezza nutrizionale di questi alimenti e divertiti a cucinare con noi!

Ingredienti per 2 persone:

60 gr di quinoa
4 pomodori medi
olio
1/2 cipolla bionda tritata
1/2 spicchio d’aglio schiacciato
1/2 cucchiaino di basilico tritato
1/2 zucchina tritata grossolanamente
1 manciata di spinaci novelli tritati
300 gr di lenticchie cotte scolate
50 gr di uvetta
20 gr di pinoli tritati grossolanamente
60 gr di feta light sbriciolata
sale e pepe

Preparazione:

1. Preriscalda il forno a 180°C (160°C se ventilato) e rivesti una teglia di carta da forno.

2. Metti la quinoa e 160 ml d’acqua in un pentolino e porta ad ebollizione, mescolando di tanto in tanto. Copri con un coperchio e abbassa il fuoco. Lascia cuocere per 10-12 minuti, finché l’acqua è stata completamente assorbita e la quinoa risulta morbida. Togli dal fuoco e lascia raffreddare.

3. Taglia “il coperchio” dei pomodori e lasciali da parte per dopo. Togli la polpa dei pomodori e tagliala a pezzetti.

4. Riscalda una padella antiaderente, aggiungi l’olio, la cipolla, l’aglio e il basilico e fai cuocere per 5 minuti mescolando continuamente. Aggiungi la polpa dei pomodori a pezzetti, le zucchine e gli spinaci e cuoci per altri 2-3 minuti, finché le zucchine sono morbide e gli spinaci appassiti, mescolando di tanto in tanto.

5. Metti il mix di zucchine, le lenticchie, l’uvetta, i pinoli e la feta in una ciotola e amalgama bene il tutto, insaporendo con sale e pepe a piacere.

6. Riempi i pomodori con il ripieno, posiziona il coperchio dei pomodori e disponili sulla teglia.

7. Cuoci per 20-25 minuti, finché i pomodori sono morbidi e il ripieno ben caldo. Servi e… buon appetito!

Alla prossima ricetta!

Team Centro Sportivo Minusio

****************************

Se anche tu vuoi ritrovare il tuo benessere, stile di vita sano, che tiene in considerazione le tue abitudini: lavoro, famiglia, preferenze alimentari, e rimetterti in forma nel più breve tempo possibile devi solo compilare il modulo
di contatto

http://csm-minusio.ch/contatto/

Lasciare i tuoi dati

Ci vediamo presto

Team CSM Centro Sportivo Minusio

Panino pita alla greca

Oggi abbiamo preparato per te una ricetta gustosa, che ti riporterà dritta in clima vacanza!

Questo panino pita alla greca è ideale per il tuo pranzo, magari in ufficio o comunque fuori casa. Puoi preparare tutti gli ingredienti in anticipo e poi semplicemente assemblarli all’ultimo momento. Ci vogliono davvero pochi minuti per prepararlo.

Se ti piace l’idea e la convenienza di pranzare con un panino ma sei stanca di mangiare sempre il solito tradizionale panino al prosciutto… questa ricetta sana è il compromesso perfetto. Un ottimo rapporto tra praticità e gusto!

Non farti ingannare dalla semplicità di questo panino: è un’esplosione di sapori!

 

Ingredienti:

Per le polpette:
100 g di macinato di pollo
1 manciata piccola di spinaci novelli a pezzetti
½ spicchio d’aglio tritato
¼ di cucchiaino di origano secco
1 cucchiaio di pangrattato
20 gr di feta light
Sale marino e pepe nero q.b.

Per l’insalata:
4 pomodorini ciliegino tagliati a metà
½ cetriolo a pezzetti
¼ di cipolla rossa a fettine sottili
¼ di peperone giallo a pezzetti
1 manciata di spinaci novelli
1 panino pita (o pane arabo) integrale tagliato a metà a mo’ di tasca

Per la salsa tzatziki:
50 g di yogurt magro bianco
1 pezzo di cetriolo da 2 cm grattugiato
Succo di limone q.b.
½ spicchio d’aglio tritato
½ cucchiaino di aneto fresco o prezzemolo finemente tritato
Sale marino e pepe nero macinato

Preparazione:

1. Per le polpette, in una ciotola mescola la carne macinata di pollo, gli spinaci a pezzetti, l’aglio, l’origano, il pangrattato e la feta. Condisci con sale e pepe a piacere e mescola bene per amalgamare il tutto. Con l’impasto, forma 2 polpette di uguale misura e appiattiscile leggermente.

2. Scalda una padella antiaderente a fuoco medio con un filo d’olio. Cuoci le polpette di pollo per 6-8 minuti o fino a che siano dorate e ben cotte, girandole ogni tanto. Toglile dalla padella e mettile da parte.

3. Per la salsa tzatziki in una ciotolina mischia lo yogurt, il cetriolo grattugiato, il succo di limone, l’aglio e l’aneto (o il prezzemolo). Condisci con sale e pepe a piacere e mescola bene.

4. Per l’insalata in una ciotola unisci i pomodorini, il cetriolo a pezzetti, la cipolla e il peperone e mescola.

5. Farcisci metà del panino pita con gli spinaci novelli rimasti, l’insalata e le polpette di pollo. Guarnisci con la salsa tzatziki e… buon appetito!

A presto

Team Centro Sportivo Minusio

****************************

Se anche tu vuoi ritrovare il tuo benessere, stile di vita sano, che tiene in considerazione le tue abitudini: lavoro, famiglia, preferenze alimentari, e rimetterti in forma nel più breve tempo possibile devi solo compilare il modulo
di contatto

http://csm-minusio.ch/contatto/

Lasciare i tuoi dati

Verrai ricontattata entro 24H dal nostro team e scoprirai come tornare in forma senza stress, senza diete da fame, senza pasti sostitutivi.

Ci vediamo presto

Team CSM Centro Sportivo Minusio

La terapia del massaggio migliora la circolazione sanguigna

 

Gli effetti a lungo termine della massoterapia sono più che profondi.

Una migliore circolazione sanguigna è parte della reazione a catena che si verifica nel corpo a seguito di un massaggio professionale. Questo beneficio è riscontrabile già dopo una singola seduta, ma è sicuramente più evidente in chi si sottopone regolarmente a un massaggio.

Una persona con cattiva circolazione può soffrire di una serie di disagi, tra cui l’accumulo di liquidi nelle estremità (come le dita dei piedi), mani e piedi freddi, affaticamento e dolori.

Una buona circolazione porta ai muscoli danneggiati e tesi il sangue ricco di ossigeno di cui hanno bisogno per funzionare bene e rigenerarsi.

Il massaggio facilita la circolazione perché la pressione creata dalla tecnica di massaggio sposta effettivamente il sangue attraverso le aree congestionate. Il rilascio di questa stessa pressione fa fluire il sangue nuovo.

Queste manualità migliorano la circolazione del fluido linfatico che trasporta i rifiuti metabolici lontano dai muscoli e dagli organi interni, con conseguente abbassamento della pressione sanguigna e miglioramento delle funzioni del corpo.

La migliore circolazione del sangue è solo uno dei numerosi vantaggi della terapia del massaggio.

Combinato con una dieta equilibrata e un regolare esercizio fisico, il massaggio può essere un potente alleato naturale per uno stile di vita più sano.

Ecco i benefici che risultano da un miglioramento della circolazione:

  • Migliora il flusso sanguigno
  • Abbassa naturalmente la pressione sanguigna
  • Migliora tutte le funzioni del corpo
  • Riduce i gonfiori e la sensazione di pesantezza

Informati sulla nostra offerta terapeutica, contattaci 091 743 45 58, le nostre terapiste Sofia e Jacqueline sono riconosciute dalla maggior parte delle casse malati.

A presto

Team Centro Sportivo Minusio

****************************

 

Se anche tu vuoi ritrovare il tuo benessere, stile di vita sano, che tiene in considerazione le tue abitudini: lavoro, famiglia, preferenze alimentari, e rimetterti in forma nel più breve tempo possibile devi solo compilare il modulo
di contatto

http://csm-minusio.ch/contatto/

Lasciare i tuoi dati

Verrai ricontattata entro 24H dal nostro team e scoprirai come tornare in forma senza stress, senza diete da fame, senza pasti sostitutivi.

Ci vediamo presto

Team CSM Centro Sportivo Minusio

7 consigli per evitare i raptus di cibo spazzatura

Quante volte ti capita di avere una voglia irrefrenabile di… schifezze??? Che poi tanto schifezze non sono visto che sono cosi buone… pero a volte certi raptus fanno saltare i sacrifici fatti per settimane… e poi diciamocela tutta, non si tratta solo di forma fisica e di estetica. Le abbuffate di cibo spazzatura non fanno bene a nessuno, nemmeno a chi non ha alcun problema di linea. Partendo dal presupposto che ogni tanto concedersi qualcosa di buono, goloso, qualcosa che si desidera veramente, FA SOLO BENE, di seguito ti proponiamo alcune dritte per evitare di cadere continuamente nella trappola del cibo spazzatura e attenerti scrupolosamente alle tue abitudini alimentari sane ed equilibrate!

1. Cerca di non essere mai troppo affamata! 
E’ fondamentale per restare ben saldi ai buoni propositi e fare scelte “sane”. Cerca di mantenere sempre il giusto livello di sazietà con spuntini salutari, in modo da non arrivare mai al momento in cui mangeresti di TUTTO!

2. Liberati delle tentazioni! 

Bisogna raggiungere una certa consapevolezza e capire che è giusto mangiare di TUTTO nella giusta misura. Se ci sono dei cibi ai quali non riesci proprio a resistere e con i quali i limiti non esistono mai (finché non arrivi al fondo della confezione), il consiglio è uno solo: non comprarli! Se ti circondi di alimenti “giusti” e sani, non rischi di cadere nella tentazione.

3. Preparati! 
Non è semplice organizzare il proprio tempo e trovarne anche per preparare pranzi, cene, spuntini… ma è fondamentale avere una certa organizzazione per evitare di ritrovarsi all’ultimo minuto a sgranocchiare cibi insani e totalmente fuori dal tuo programma alimentare perché sono i più veloci da preparare. Hai mai fatto caso che tutto ciò che è cibo spazzatura si prepara in un lampo, anzi è sempre disponibile? Pianifica bene pranzi, cene e spuntini per evitare di ritrovarti all’ultimo minuto con una fame da lupi e nulla di pronto.



4. Mantieniti idratata! 
A volte quella che scambi per fame è solo sete! Cerca di bere almeno 1,5 litri d’acqua al giorno per mantenere il giusto grado di idratazione.

5️. Concediti qualcosa di dolce!
Se sei golosa, non c’è niente da fare. Per te un pasto non è finito se non hai mangiato nulla di dolce. Purtroppo non puoi mangiare dolci veri e propri ogni giorno, a pranzo e a cena, ma puoi sempre concederti un fine pasto piacevole o uno spuntino gustoso come un frutto, un cucchiaino di burro d’arachidi o di mandorle, della frutta secca o un quadratino di cioccolato fondente. Inoltre puoi divertirti a preparare versioni light e innocue dei tuoi dolci preferiti, magari per la colazione, utilizzando ingredienti sani. Prova le nostre ricette come la torta di avena, clicca qui!

6️. Cerca di capire il perché! 
Quello che spesso cerchiamo nel cibo spazzatura, cosi buono, è proprio il conforto! Perché le cose buone danno gioia! Forse c’è qualcosa che non va nella tua vita, forse sei stanca, demotivata, stressata, il cibo buono è li, pronto a darti quell’attimo di relax, piacere, comfort… che altri aspetti della tua vita non ti danno! Cerca di capire le motivazioni dietro questo comportamento e risolvile! Avrai una tentazione in meno!

Infine…

7️. Dimentica i sensi di colpa!
Se per una volta ti concedi un pasto non proprio “a regola d’arte”, l’ultima cosa che devi fare è sentirti in colpa! Se vuoi concederti qualcosa che ti piace e che desideri molto (a patto che non sia la regola), fallo con consapevolezza e goditi il momento! Se crei un’abitudine, una ricompensa settimanale per tutti i sacrifici che hai fatto, ti godrai il tuo “sgarro” ancora maggiormente e poi sarai più motivata nell’attenerti alle abitudini salutari che caratterizzano il tuo stile alimentare.

Per maggiori informazioni o per un programma alimentare su misura per te e per le tue esigenze, contattaci 091 743 45 58.

Segui le nostre ricette e i nostri consigli su fb e sul blog!

A presto

Team Centro Sportivo Minusio

***************************

Se anche tu vuoi ritrovare il tuo benessere, stile di vita sano, che tiene in considerazione le tue abitudini: lavoro, famiglia, preferenze alimentari, e rimetterti in forma nel più breve tempo possibile devi solo compilare il modulo
di contatto

http://csm-minusio.ch/contatto/

Lasciare i tuoi dati

Verrai ricontattato entro 24H dal nostro team e scoprirai come tornare in forma senza stress, senza diete da fame, senza pasti sostitutivi.

Ci vediamo presto

Team CSM Centro Sportivo Minusio

Torta di avena

L’avena è un cereale a basso indice glicemico. Ecco perché è spesso consigliata per un’alimentazione salutare ed equilibrata. Inoltre spesso è ben tollerata anche dai celiaci, in quanto priva di glutine. Grazie all’elevato contenuto di fibre garantisce il corretto funzionamento dell’intestino e aiuta la digestione. Inoltre fornisce un valido contributo per la riduzione del colesterolo. È il cereale più ricco di proteine (12,6-14,9%) e di acidi grassi essenziali, come l’acido linoleico. Il suo contenuto di fibre solubili è importante per placare l’appetito e normalizzare il peso corporeo. L’avena è importante per la sintesi proteica per via del suo contenuto di lisina, nettamente superiore rispetto agli altri cereali. È benefica per tutti e aiuta vegetariani e vegani ad assumere gli amminoacidi essenziali necessari per la formazione delle proteine. Ricordiamo infatti che la lisina, per quanto riguarda il mondo vegetale, è presente soprattutto nei legumi, mentre scarseggia nei cereali (ad eccezione dell’avena, che ne contiene di più). Ecco perché, per avere a disposizione proteine complete, si consiglia di abbinare i cereali ai legumi nelle ricette, o comunque di consumare entrambi gli alimenti durante la giornata.

Oggi ti proponiamo la ricetta per preparare una torta da gustare a colazione o come merenda, magari per abituare anche i più piccoli al suo inconfondibile sapore.

Ingredienti: 

  • 150 g di farina di tipo 2
  • 350 ml di latte
  • 250g di fiocchi di avena
  • 100 g di cocco grattugiato
  • 70 g di nocciole tritate
  • 80 ml di olio di mais
  • 80 g di zucchero integrale di canna
  • Mezzo cucchiaino di vaniglia in polvere
  • 200 g di confettura di lamponi
  • Un cucchiaino di lievito per dolci

Preparazione:

Mescola tutti gli ingredienti, prima quelli secchi, poi aggiungi quelli liquidi. Versa metà impasto in una tortiera ricoperta di carta da forno, quindi aggiungi la confettura e ricopri con il rimanente impasto.

Cuoci in forno statico per circa 50 minuti a 180°C

Buona colazione!

************************

Se anche tu vuoi ritrovare il tuo benessere, stile di vita sano, che tiene in considerazione le tue abitudini: lavoro, famiglia, preferenze alimentari, e rimetterti in forma nel più breve tempo possibile devi solo compilare il modulo
di contatto

http://csm-minusio.ch/contatto/

Lasciare i tuoi dati

Verrai ricontattata entro 24H dal nostro team e scoprirai come tornare in forma senza stress, senza diete da fame, senza pasti sostitutivi.

Ci vediamo presto

Team CSM Centro Sportivo Minusio

Pollo con panatura di verdure essiccate

Vuoi portare un pizzico di novità alla tua solita insalata con pollo? Ecco un’ottima proposta croccante per mangiare sano… con fantasia e senza guastare alla linea!

 

… perché le impanature non sono tutte uguali! Divertiti a sorprendere con questa gustosa ricetta anche i tuoi ospiti che considerano il tuo stile alimentare con un certo scetticismo… e stuzzicali a seguirti nelle tue abitudini salutari.

 

Ingredienti per 1 persona:

Verdure essiccate

3 cucchiai di farina di riso

1 uovo

200 gr di filetto di pollo a pezzi

1 cucchiaino di olio extravergine d’oliva o di cocco

30 gr di insalata a scelta

50 g di pomodorini

1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva

1 cucchiaino di miele

1 cucchiaino di senape

sale, pepe

misto di frutta secca e bacche

Preparazione:

  1. Preriscalda il forno ventilato a 175°C.
  2. Sbriciola le verdure essiccate (preparate in precedenza in forno oppure acquistate già pronte) mettendole in un sacchetto di plastica per alimenti e passandole con il mattarello. Quindi versale in un piatto piano.
  3. Versa in un piatto piano anche la farina di riso. Sbatti l’uovo in una fondina.
  4. Taglia a metà i filetti di pollo, in modo da ottenere quattro fettine.
  5. A questo punto procedi con l’impanatura, passando il pollo prima nella farina, poi nell’uovo e infine nelle verdure essiccate sbriciolate.
  6. Ungi la carta da forno e posizionala sulla teglia del forno. Disponi le fettine di pollo, spennellale con un filo d’olio e infine insaporisci con sale e pepe a piacere.
  7. Cuoci in forno per 15 minuti circa. Per evitare che la panatura si bruci, copri con della carta alluminio.
  8. Prepara il condimento mescolando l’olio d’oliva, il miele, la senape, sale, pepe e un po’ d’acqua per rendere più liquido il tutto.
  9. Disponi sul piatto un letto di insalata e pomodorini e completa con la salsina e il pollo. Infine cospargi una manciata di noci e bacche.

*********************************

Se anche tu vuoi ritrovare il tuo benessere, stile di vita sano, che tiene in considerazione le tue abitudini: lavoro, famiglia, preferenze alimentari, e rimetterti in forma nel più breve tempo possibile devi solo compilare il modulo
di contatto

http://csm-minusio.ch/contatto/

Lasciare i tuoi dati

Verrai ricontattato entro 24H dal nostro team e scoprirai come tornare in forma senza stress, senza diete da fame, senza pasti sostitutivi.

Ci vediamo presto

Team CSM Centro Sportivo Minusio

Pausa pranzo? Trasformala cosi!

E’ mezzogiorno. Come sempre sei seduta davanti alla tua scrivania. La pancia inizia a brontolare. E’ ora di pranzo! Cosa si fa? Al ristorante dietro l’angolo, al supermercato a comprare qualcosa di veloce oppure chiami il take-away più vicino?

Spesso queste varianti non sono solo dispendiose in termini economici, ma anche in tema di linea e di… livello di attenzione post-pranzo. Troppi carboidrati semplici, poche vitamine e proteine. Per non accusare stanchezza e pesantezza nel pomeriggio e anzi, per iniziare la seconda parte della giornata perfettamente ricaricata, é necessario un pranzo equilibrato e sano anche sul lavoro. 

In questo articolo vogliamo darti dei suggerimenti utili per alimentarti in maniera corretta e sana anche in ufficio. La pausa diventerà cosi un appuntamento col benessere e non dovrai più tormentarti col pensiero di cosa mangiare e con i sensi di colpa per aver buttato all’aria, ancora una volta, la tua occasione per fare del bene al tuo corpo e al tuo fisico.

In fondo si tratta solo di organizzazione!

5 consigli per un pranzo sano… anche al lavoro!

1. Prenditi il tempo giusto per mangiare e lascia il posto di lavoro

La pausa è sacra. A volte non è cosi semplice nella frenesia lavorativa quotidiana. Ecco perché ti consigliamo di interrompere consapevolmente tutte le attività lavorative durante la pausa pranzo. Lascia documenti e appunti sulla scrivania e dedicati alle chiacchiere con i colleghi magari, e soprattutto al tuo cibo.

2. Frutta fresca, verdura, cereali integrali e proteine ti danno la giusta energia

In una lunga giornata lavorativa il tuo cervello è messo a dura prova. Infatti ha bisogno di molta energia. Cereali integrali, verdura e frutta ti danno la giusta carica. Attenzione a non esagerare con i carboidrati integrali. Troppi potrebbero causarti l’abbiocco-post-pranzo. Tanta verdura e proteine creano un equilibrio perfetto.

3. Prevedi le proteine anche a pranzo

Tutto sta negli abbinamenti. Come abbiamo appena detto i carboidrati integrali sono importanti per avere la giusta energia. Tuttavia il pranzo deve fornirti anche il giusto apporto di proteine. I ricercatori dell’università di Cambridge hanno scoperto, che troppi carboidrati rendono stanchi, mentre le proteine ti mantengono attiva. Ottime fonti di proteine sono ad esempio ceci e lenticchie.

In pausa pranzo vai in palestra? Anche gli shake proteici (proteine Whey) potrebbero essere un’ottima integrazione per la tua pausa pranzo.

4. Bevi sufficientemente acqua

L’acqua è il nostro elisir di lunga vita. I processi metabolici funzionano correttamente solo se il corpo ha a disposizione la giusta quantità di acqua. E’ importante, quindi, bere almeno 1,5-2 litri d’acqua al giorno.

Bere acqua alla lunga ti annoia? vivacizzala con zenzero, limone e menta.

5. Preparati il pranzo la sera prima

Ogni sera ritagliati del tempo per prepararti il pranzo del giorno dopo. Per molti piatti bastano 20 minuti (anche meno). Nei contenitori giusti e ben sistemati in frigorifero saranno freschi anche il giorno dopo.

Il nostro consiglio: per risparmiare tempo puoi anche preparare una cena più abbondante e metterne un po’ da parte per il giorno dopo.  Anche zuppe e minestre possono essere congelate: cosi in poco tempo avrai un pranzo sanissimo.

Gli snack ideali per l’ufficio

Chi non ha mai provato una sensazione di fame irresistibile nel pomeriggio oppure a metà mattina… Per non finire davanti alla macchinetta degli snack… ecco qualche spuntino sano e semplice da portare sempre con te.

Nutrimento per il cervello: noci e bacche ti danno proteine preziose per il mantenimento dei muscoli e per rigenerare il tuo corpo.

Una bomba di vitamine: frutta e verdura essiccata sono perfette come snack. Sono perfette anche per completare insalate e müesli.

Barrette alla frutta: se non puoi proprio resistere a uno snack, ti consigliamo delle barrette “vegane”, in commercio ne esistono di ogni tipo, a base di semi, noci, bacche, datteri… gustose e sane!

Colazione proteica: la base perfetta per una giornata alimentare di successo

Per evitare attacchi di fame improvvisa durante la giornata, ma soprattutto alla sera, magari dopo cena, quando l’unica cosa commestibile sembrano essere biscotti, gelati, dolcetti e snack di vario genere… ricorda che inizia tutto dal principio, cioè dalla tua colazione. Forse se la sera sei preda dei morsi della fame, vuol dire che sei in deficit calorico fin dalle prime ore della giornata. Preparati un müesli goloso e a base di frutta, scegli del pane proteico e non dimenticare i grassi buoni sotto forma di frutta secca, bacche e semi.

Qualche proposta semplice e sana per la tua pausa pranzo:

Ecco delle ricette da realizzare velocemente e da assaporare appieno:

  • Insalatina con patate dolci arrostite: le insalate sono ideali da preparare a casa e da portare al lavoro. Basta avere del condimento in ufficio, oppure aggiungerlo alla mattina prima di uscire e non mescolare. Questa proposta con le patate dolci arrostite porta vitamine e buonumore nel piatto.
  • Pasta proteica: ora in commercio ne esistono di vari tipi, preparata con proteine vegetali dei legumi e della soia e con albume d’uovo. Per una pausa pranzo davvero energetica!
  • Insalata con petto di tacchino o tofu arrostito: un classico per una pausa pranzo gustosa. Insalatina leggera con tenero petto di tacchino, pollo, oppure striscioline di tofu arrostito agli aromi.
  • Vellutata di zucca: cremosa e saporita, si prepara in un attimo ed è perfetta per la linea.
  • Spaghetti di zucchine o altra verdura: belli e buonissimi! Li hai già provati al pesto? Non hanno nulla da invidiare alle classiche trenette! Rendili ancora piu croccanti con pinoli interi oppure con mandorle e bacche di goji.
  • Insalata con avocado e semi di chia: una proposta croccante per avere la giusta dose di energia e nutrienti. Il tocco in piu? I semi di chia ti danno la giusta dose di proteine.
Conclusione: 

In pausa pranzo cerca di staccare! Con i nostri consigli fai anche il pieno di energia e dei giusti nutrienti.

  • Mangia tanta frutta fresca, verdura e proteine.
  • Bevi almeno 1,5-2 litri d’acqua.
  • Organizza il tuo pranzo già la sera prima.
  • Se hai fame a metà mattina o a metà pomeriggio, scegli degli snack salutari.
  • Non dimenticare di staccare la mente e di goderti il cibo che stai gustando!

Se vuoi altre idee sane e golose, continua a seguirci sul nostro blog e divertiti a provare le nostre ricette. Per impostare correttamente la tua alimentazione, rivolgiti al nostro Istruttore 091 743 45 58, realizzerà un programma alimentare specifico per te, per le tue esigenze lavorative e per i tuoi gusti.

A presto

Team Centro Sportivo Minusio

****************************

Se anche tu vuoi ritrovare il tuo benessere, stile di vita sano, che tiene in considerazione le tue abitudini: lavoro, famiglia, preferenze alimentari, e rimetterti in forma nel più breve tempo possibile devi solo compilare il modulo
di contatto

http://csm-minusio.ch/contatto/

Lasciare i tuoi dati

Ci vediamo presto

Team CSM Centro Sportivo Minusio

Gli esercizi giusti per dimagrire dove vuoi!

Allenamenti per dimagrire e rassodare il corpo

Sentirsi in forma è l’obiettivo di ogni donna, non solo in estate per la prova costume ma durante tutto l’anno.

Se durante l’estate non vai in palestra perché hai troppi impegni, fa troppo caldo, hai i bambini a casa, non riesci a organizzarti… ti suggeriamo gli esercizi più validi per continuare a modellare le zone critiche del tuo corpo, fermo restando che l’allenamento non va improvvisato e DEVI farti seguire da un professionista, che sappia individuare i tuoi punti critici e le esigenze del tuo corpo.

 Dimagrire in modo sano e perdere peso efficacemente (anzi per meglio dire perdere massa grassa), è fondamentale per sentirsi e vedersi in forma. Ci sono tantissimi esercizi con i quali è possibile rassodare e snellire soprattutto le zone più critiche per le donne come l’addome e le gambe.

Ma quali sono gli esercizi per dimagrire? Non esiste un esercizio magico, grazie al quale è possibile veder sparire immediatamente adiposità localizzate, pancetta, cuscinetti & Co. Di certo esistono allenamenti specifici e mirati, con i quali è possibile rassodare e tonificare diversi distretti muscolari, dall’interno coscia all’addome, fino ai glutei. Il dimagrimento, tuttavia, è complesso. Non basta fare qualche esercizio tutti i giorni. Certo il movimento aiuta, ma è importante anche abbinare la giusta alimentazione e studiare l’allenamento sulle proprie esigenze: perdita di massa grassa, tono muscolare… insomma non c’è una ricetta valida per tutti!

Ora ti proponiamo qualche esercizio per tenerti in forma anche d’estate, se sei in vacanza e non hai tempo o occasione di andare in palestra, da svolgere ovunque e in qualsiasi momento, sia all’aperto, al parco, in spiaggia, in montagna, a casa. Quindi zero ALIBI!

Esercizi per la parte inferiore del corpo:

Le gambe sono il punto più critico per le donne, perché difficili da modellare e rassodare in poco tempo. Per fortuna, esistono degli esercizi molto efficaci e funzionali, con i quali è possibile dimagrire la parte inferiore del corpo.

L’allenamento delle gambe è importante, perché sono un gruppo muscolare molto grande, il piu grande in assoluto del corpo, quindi stimolando la crescita muscolare delle gambe, si puo lavorare bene sul dimagrimento complessivo.

Inoltre allenare le gambe con esercizi fondamentali e multiarticolari come squat e affondi, va a coinvolgere anche altri muscoli del corpo, in primis l’addome.

Snellire le gambe è l’obiettivo principale di ogni donna. Chi non desidera avere cosce snelle, slanciate e al tempo stesso muscolose? Per farlo è importante allenarsi costantemente, in modo da aumentare e sviluppare la massa magra a discapito di quella grassa.

Gli esercizi da fare per dimagrire le gambe sono gli squat e gli affondi; nello specifico con i primi si coinvolgono anche gli addominali e i glutei, mentre con i secondi si va a stimolare in particolare il quadricipite femorale.

Per eseguire gli squat si possono utilizzare dei pesi, come i manubri, oppure si può procedere a corpo libero; l’importante è controllare bene il movimento senza inarcare la schiena e, soprattutto, piegare le gambe andando a formare un angolo di 90°. Esistono diverse tipologie di squat, quelli frontali coinvolgono maggiormente i quadricipiti, i sumo squat (fatti con le gambe divaricate e le punte rivolte all’esterno) stimolano di più il gluteo e l’interno coscia.

Per quanto riguarda gli affondi, anche in questo caso è fondamentale mantenere la schiena dritta. Inoltre, questa tipologia di esercizi è davvero efficace per modellare la gamba, perché coinvolge in modo completo la muscolatura delle gambe. Gli affondi possono essere frontali, oppure laterali e si possono eseguire a corpo libero o con i pesi.

Dimagrire e snellire i fianchi e avere la pancia piatta è un altro degli obiettivi principali delle donne.

Eliminare gli accumuli di adipe nella zona dei fianchi e gli antiestetici rotolini sull’addome può sembrare difficile, ma se ti alleni con costanza e determinazione e adotti la giusta alimentazione, è un obiettivo assolutamente raggiungibile.

Ecco alcuni esercizi da fare a casa o in palestra.

Il primo è il tradizionale crunch, efficace per allenare la parte superiore dell’addome. Sdraiati con la schiena su un tappetino morbido e, portando le mani dietro la nuca, solleva il collo e le spalle da terra.

Per tonificare anche la parte bassa dell’addome ti consigliamo di eseguire la classica bicicletta, portando sempre le mani dietro la nuca e muovendo le gambe come se stessi pedalando; l’importante è mantenere sempre le spalle sollevate.

Per quanto riguarda i fianchi, allena gli addominali obliqui.

Come? Tra gli esercizi più efficaci i plank laterali, ossia su un tappetino posizionati su un fianco, con braccio e gambe tese, mantieni la posizione per almeno 20 secondi. Oppure, puoi effettuare i crunch laterali e alternati, per tre volte con 15 ripetizioni per lato.

Esercizi veloci per un sedere perfetto

Se vuoi sfoggiare un lato B sodo e alto, devi allenare i glutei!

Tra gli esercizi più efficaci ci sono gli squat, v. sopra; oppure gli affondi frontali super efficaci per tonificare e, soprattutto, eliminare le antiestetiche culotte de cheval.

Un altro esercizio molto importante per tonificare glutei ed esterno coscia è in posizione di quadrupedia, con le ginocchia poggiate su un tappetino: solleva una gamba alla volta formando con il ginocchio un angolo di 90°.

Per rendere il tutto più difficile, puoi indossare delle cavigliere con peso, oppure utilizzare degli elastici.

Petto e braccia, l’allenamento giusto per rassodare

Oltre alle gambe e all’addome, per le donne è fondamentale allenare anche la parte superiore del corpo in  modo da modellare la silhouette in modo perfetto e armonioso. Inoltre lavorando globalmente sui grandi gruppi muscolari, si stimola il potenziamento della massa muscolare e si brucia più massa grassa.

Per le braccia è importante rassodare i tricipiti, l’unico modo per evitare l’antiestetico dondolio della pelle sotto le braccia.

A casa puoi utilizzare dei pesi fai da te, come delle bottiglie di acqua da 1 litro e mezzo.

Per i tricipiti l’esercizio più valido consiste nel piegare le braccia, portando il peso dietro la testa; mentre, per il petto basta sdraiarsi sulla schiena su un tappetino morbido, stendere e aprire le braccia lateralmente mantenendo sempre i pesi con le mani.

Ti aspettiamo in palestra per il tuo allenamento personalizzato e per impostare il tuo programma alimentare 😉 contattaci 091 743 45 58 oppure info@csm-minusio.ch.

A presto

Team Centro Sportivo Minusio

****************************

Se anche tu vuoi ritrovare il tuo benessere, stile di vita sano, che tiene in considerazione le tue abitudini: lavoro, famiglia, preferenze alimentari, e rimetterti in forma nel più breve tempo possibile devi solo compilare il modulo
di contatto

http://csm-minusio.ch/contatto/

Lasciare i tuoi dati

Verrai ricontattato entro 24H dal nostro team e scoprirai come tornare in forma senza stress, senza diete da fame, senza pasti sostitutivi.

Ci vediamo presto

Team CSM Centro Sportivo Minusio

Insalata di riso alle verdure

Ami le verdure? Non mancano mai ai tuoi pasti? Vuoi una ricetta originale, leggera e deliziosa per il pranzo o la cena?
Prova questa insalata di riso alle verdure! Il riso integrale contiene più sostanze nutritive del riso bianco. Inoltre il corpo impiega più tempo per metabolizzare il riso integrale, questo significa un maggior controllo dei livelli di zucchero nel sangue che non subirà impennate vertiginose.Questa insalata combina il riso integrale con deliziose verdure, alcuni grassi sani e un condimento aromatico e saporito da leccarsi i baffi!Se ti avanza, puoi anche conservarla per il giorno dopo! Cosi anche la tua pausa pranzo sarà green&healthy!

Ingredienti per due persone:

60 g di riso integrale
6 asparagi
120 g di broccoli
¼ di cipolla rossa
½ cetriolo
⅓ di avocado
Una manciata grande di foglie di crescione o di insalata verde a tua scelta
30 g di noci tritate grossolanamente

Per il condimento alle erbe 
prezzemolo
basilico
aneto
½ spicchio d’aglio tritato
1 cucchiaino di capperi sciacquati (facoltativo)
scorza di limone grattugiata
succo di limone
50 g di yogurt bianco magro
Sale marino e pepe nero macinato q.b.

Preparazione:

1. Cuoci il riso in acqua bollente salata, mescolando di tanto in tanto, per 20-25 minuti circa. Controlla comunque la cottura prima di scolare il riso. Metti da parte e lascia raffreddare.

2. Cuoci in acqua bollente anche gli asparagi e i broccoli, lasciandoli al dente. Scola e passa sotto l’acqua fresca corrente.

3. Per il condimento: metti il prezzemolo, il basilico, l’aneto, l’aglio, i capperi (se utilizzati) la scorza di limone grattugiata e il succo di limone in un robot da cucina e trita fino ad ottenere un composto finemente sminuzzato. Aggiungi lo yogurt e trita ancora finché il tutto sarà ben amalgamato. Condisci con sale e pepe a piacere.

4. In una ciotola, mescola il riso, gli asparagi, i broccoli, la cipolla, il cetriolo, l’avocado, il crescione e le noci. Insaporisci con sale e pepe mescolando delicatamente per combinare il tutto. Accompagna con il condimento alle erbe e… buon appetito!

*****************************

Se anche tu vuoi ritrovare il tuo benessere, stile di vita sano, che tiene in considerazione le tue abitudini: lavoro, famiglia, preferenze alimentari, e rimetterti in forma nel più breve tempo possibile devi solo compilare il modulo
di contatto

http://csm-minusio.ch/contatto/

Lasciare i tuoi dati

Verrai ricontattato entro 24H dal nostro team e scoprirai come tornare in forma senza stress, senza diete da fame, senza pasti sostitutivi.

Ci vediamo presto

Team CSM Centro Sportivo Minusio