Bowl con salmone, verdure miste, orzo e hummus

Spesso i piatti più semplici sono quelli più ricchi di virtù. Verdure e orzo ovvero fibre, vitamine e sali minerali e tanto colore! Spesso, per capire quanta frutta e verdura bisogna mangiare in una giornata, bastano due semplici regole.

La prima è quella delle 5 porzioni: si raccomanda di assumere in totale cinque porzioni di verdura e frutta al giorno, come minimo. Per una porzione si intende un frutto (2 o 3 frutti piccoli), un’insalata, mezzo piatto di verdure cotte o crude, una coppetta di macedonia oppure un centrifugato. La seconda è quella di basarsi sui colori! 

L’aspetto della frutta e della verdura infatti non è solo bello, ma dipende dalle sostanze e dai pigmenti contenuti. Ad esempio i frutti e le verdure blu/viola (come melanzane e lamponi) sono ricchi di antocianine, beta carotene, vitamina C, potassio e magnesio. Il bianco (cavolfiori, mele, cipolle) suggerisce la presenza di polifenoli, flavonoidi, composti solforati, potassio, vitamina C, selenio. Con il verde (asparagi, broccoli, spinaci) largo a beta carotene, magnesio, vitamina C, acido folico e luteina, mentre il giallo (arance, albicocche, carote) porta con se’ flavonoidi, beta carotene, vitamina C, potassio. Infine non dimentichiamo la frutta e la verdura rossa (fragole, pomodori, barbabietole) che contengono licopene e antocianine.

 

Ingredienti:

  • Verdure miste (carote lessate, melanzane grigliate e valeriana)
  • 80 g di orzo
  • 200 g di filetto di salmone
  • Spremuta di pompelmo (o arancia) non zuccherata
  • 4 rametti di aneto
  • Un pizzico di sale
  • Un pizzico di pepe

Per l’hummus:

  • 150 g di ceci lessati
  • 20 g di barbabietola lessata
  • 1 cucchiaio di salsa tahin
  • 1 pizzico di cumino in polvere
  • 1 pizzico di paprika dolce
  • 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
  • il succo di mezzo limone

Cuoci l’orzo al dente quindi scolalo e mettilo da parte. Taglia il salmone a cubetti, facendolo marinare per circa mezzora nel succo di pompelmo o arancia, sale, pepe e l’aneto. Fallo cuocere al vapore.

In una bowl metti la valeriana come base, le carote e le melanzane, l’orzo e completa con i cubetti di salmone marinato. Per l’hummus frulla insieme tutti gli ingredienti. Guarnisci la bowl con l’hummus di ceci e barbabietola.

Buon sano appetito!

******************************

Se anche tu vuoi ritrovare il tuo benessere, stile di vita sano, che tiene in considerazione le tue abitudini: lavoro, famiglia, preferenze alimentari, e rimetterti in forma nel più breve tempo possibile devi solo compilare il modulo

di contatto

http://csm-minusio.ch/contatto/

Lasciare i tuoi dati

Verrai ricontattata entro 24H dal nostro team e scoprirai come tornare in forma senza stress, senza diete da fame, senza pasti sostitutivi.

Ci vediamo presto

Team CSM Centro Sportivo Minusio

Odi il grasso attorno alle ginocchia?

Il grasso intorno alle ginocchia ti impedisce di scoprire le gambe e ti fa indossare pantaloni lunghi tutto l’anno?

Scopri come liberarti del fastidioso accumulo di grasso ai lati delle ginocchia. Per snellire i lati delle ginocchia, devi intraprendere un programma completo di perdita di peso.  Non puoi isolare completamente un’area per la perdita di peso, quindi il dimagrimento veramente localizzato (purtroppo) non è possibile. Il grasso intorno alle ginocchia può essere ostinato, ma alla fine, quando si diventa più magri attraverso una dieta sana, controllata e un esercizio per tutto il corpo, cede.

Come avviene la perdita di grasso?

Il tuo corpo immagazzina il grasso nelle cellule adipose sotto forma di trigliceridi. Queste cellule adipose si depositano in tutto il corpo: nei fianchi, nelle cosce, nell’addome e nella parte superiore delle braccia, ma anche nell’area del ginocchio. Quando il tuo corpo percepisce che ha bisogno di più energia, ad esempio quando mangi di meno e ti muovi di più, converte alcuni di questi trigliceridi in acidi grassi e glicerolo per produrre energia.

Le zone in cui si inizia a perdere il grasso sono una questione di genetica e purtroppo non sempre (anzi quasi mai) si dimagrisce esattamente nella parte del corpo che si vorrebbe assottigliare. Il grasso sottocutaneo, come quello intorno alle ginocchia, è il più difficile da perdere. Il tuo corpo probabilmente tende a conservarlo in caso di emergenza. Di solito il grasso accumulato più di recente è il primo che si riesce a perdere. Quindi se il grasso intorno alle tue ginocchia si è accumulato di recente, probabilmente si assottiglieranno rapidamente se segui un programma di perdita di peso. Se, tuttavia, hai sempre avuto le gambe grosse e il grasso ai lati delle ginocchia, potrebbe essere uno degli ultimi posti in cui noterai una riduzione del grasso.

Creazione di un deficit calorico

Per mettere il tuo corpo in condizione di bruciare il grasso immagazzinato, devi creare un deficit calorico. Questo significa assumere meno calorie di quelle che usi durante il giorno. Determina prima quante calorie hai bisogno durante la giornata, attraverso un calcolo della massa magra e della massa grassa prendendo in considerazione età, livello di attività fisica e sesso. Quindi pianifica di aggiungere abbastanza attività fisica per bruciare ancora da 250 a 500 calorie al giorno e riduci le calorie giornaliere da 250 a 500 calorie. Attenzione però a non assumere troppe poche calorie, o perderai una massa muscolare importante – generando una fase di difesa del tuo metabolismo (che rallenterà) – e rischieresti di incorrere in carenze nutrizionali.

La scelta di alimenti di qualità per la perdita di peso

La qualità del cibo che assumi durante i pasti promuove la perdita di peso e la buona salute. Non esiste un alimento in grado di farti perdere il grasso attorno alle ginocchia, ma come sempre  scegliere verdure, cereali integrali, proteine ​​magre, può aiutarti a ridurre le calorie e a perdere grasso dal corpo. Ignora cibi fritti e snack elaborati. Se possibile, prepara la cena a casa piuttosto che mangiare fuori; le porzioni del ristorante sono solitamente abbondanti e possono contenere cereali extra raffinati, grassi saturi e zucchero che minano i tuoi obiettivi di perdita di peso.

Muoviti di più per bruciare calorie

L’esercizio cardiovascolare che attiva i muscoli più grandi fa aumentare la frequenza cardiaca e aiuta a bruciare calorie per contribuire al tuo deficit calorico. Fai almeno 3h di attività fisica alla settimana per perdere peso. Rivolgiti ad un professionista che strutturi un programma di allenamento adatto alle tue caratteristiche e al tuo livello. Fare troppo, senza un programma, può causare infiammazioni e lesioni – che sicuramente non ti aiuteranno a perdere peso per ridurre il grasso del ginocchio. Le camminate veloci, jogging, ciclismo, aerobica, aeroboxe, zumba sono tutte attività cardiovascolari che, inoltre, contribuiscono alla tonificazione dei muscoli delle cosce e dei polpacci che circondano le ginocchia.

Il tono non sarà evidente, però, fino a quando non bruci il grasso extra che copre questi muscoli.

Anche l’allenamento per la forza svolge un ruolo importante nella perdita di peso. Quando costruisci muscoli, aumenti  il tuo metabolismo (= bruci più calorie tutto il giorno). Più alto è il tuo metabolismo, più calorie bruci a riposo, quindi è più facile creare un deficit calorico. L’allenamento mirato a un solo gruppo muscolare limita la quantità di massa magra che aggiungi. Un programma completo è la soluzione migliore.

Esercizi mirati per le ginocchia

Le tue ginocchia sono articolazioni complesse con diverse inserzioni muscolari. La definizione muscolare attorno alle ginocchia proviene da forti quadricipiti e muscoli posteriori della coscia e dai muscoli del polpaccio. Eseguire esercizi per le gambe che agiscono sui muscoli delle cosce e dei polpacci può conferire una maggiore definizione a questi muscoli, quindi appariranno più tonici e sodi quando si dimagrisce e si elimina il  grasso persistente ai lati delle ginocchia. Rafforzare i muscoli che circondano il ginocchio sarà utile anche per proteggere l’articolazione dalle lesioni.

Trattamenti localizzati

Per un risultato più rapido, è molto utile integrare l’attività fisica con dei massaggi e degli impacchi drenanti e attivanti localizzati. Le manualità del massaggio attivano la circolazione e liberano i tessuti dalle tossine, facilitando sensibilmente la perdita di grasso e migliorando il tono cutaneo. Gli impacchi di fango, alghe o sale amplificano l’effetto del massaggio e aiutano a sgonfiare e liberare dai liquidi in eccesso che si accumulano anche ai lati delle ginocchia. In questo caso, si può effettivamente parlare di trattamenti localizzati, perché il massaggio sarà mirato e concentrato nelle zone che hanno maggiore necessità.

Per maggiori informazioni, contattaci 091 743 45 58 o info@csm-minusio.ch

Buon benessere

Team Centro Sportivo Minusio

****************************

Se anche tu vuoi ritrovare il tuo benessere, stile di vita sano, che tiene in considerazione le tue abitudini: lavoro, famiglia, preferenze alimentari, e rimetterti in forma nel più breve tempo possibile devi solo compilare il modulo
di contatto

http://csm-minusio.ch/contatto/

Lasciare i tuoi dati

Verrai ricontattata entro 24H dal nostro team e scoprirai come tornare in forma senza stress, senza diete da fame, senza pasti sostitutivi.

Ci vediamo presto

Team CSM Centro Sportivo Minusio

Una questione di cuore…

Quante volte hai sentito dire o letto che l’attività fisica fa bene alla salute? Hai già sentito parlare di fattori di rischio, prevenzione cardiovascolare, ti sei mai preoccupata veramente della salute del tuo cuore?

Spesso si sottovaluta l’impatto che la vita frenetica e le cattive abitudini hanno sulla salute del nostro cuore, in particolare quando siamo giovani… in realtà non bisogna mai smettere di occuparcene!

Come? Semplice, adottando abitudini e uno stile di vita sano oltre a introdurre azioni preventive nei confronti del proprio cuore.

Smettere di fumare, sottoporsi a controlli regolari della pressione sanguigna, evitare il sovrappeso, trattare i valori elevati del colesterolo e praticare movimento regolare ogni giorno possono quindi ridurre considerevolmente il rischio di infarto. 

Anche lo stress cronico può essere letale, perché come ormai è risaputo la salute dipende anche dagli atteggiamenti mentali.

Lo stress è una normale reazione del corpo, a volte anche sana. E’ grazie allo stress che ci rimettiamo in forma in breve tempo e si predispongono nuove energie per poter effettuare prestazioni impegnative. Le molecole messaggere vengono liberate nel cervello, permettendo la distribuzione di ormoni come adrenalina, noradrenalina e cortisolo. I muscoli si tendono, la frequenza cardiaca e la pressione sanguigna aumentano, la respirazione accelera. Digestione, fabbisogno di sogno e desiderio sessuale vengono inibiti. Dopo circa 15 minuti di questa risposta allo stress del corpo, chiamato anche eustress o stress buono, esso ridiscende.

Spesso ci troviamo in condizioni di allarme per settimane o mesi, per cui gli ormoni dello stress vengono prodotti costantemente. Cause frequenti: reperibilità lavorativa non-stop, saltare da un progetto all’altro, scadenze molto ravvicinate. In caso di stress costante il livello di adrenalina potrebbe aumentare fino a dieci volte. Oggi praticare sport regolarmente ci aiuta ad abbattere l’energia e la tensione accumulate. Se l’equilibrio del sistema esce dai cardini per un lungo periodo le conseguenze possono essere gravi: la pressione sanguigna e la frequenza cardiaca sono spesso o permanentemente alte, i vasi sanguigni si restringono e si infiammano e il grasso e il calcio si depositano sulle loro pareti. Ecco perché è bene controllarlo con la comunicazione interna e con la meditazione, i cui effetti positivi su stress, depressione e paure sono comprovati da molti studi.

E’ importante fare attenzione alla linea, perché il sovrappeso, in particolare il grasso addominale e quello del girovita, aumentano i fattori di rischio, quali la pressione elevata e il diabete.

Alcuni accorgimenti da rispettare per prevenire problemi all’apparato cardiovascolare:

  • Oggi hai già sorriso? Ridere può prevenire le malattie cardiache perché si dilatano i vasi sanguigni e migliora il flusso.
  • Andare a letto presto fa bene. Essere riposati migliora la forma fisica e si riduce cosi il rischio di malattie cardiovascolari.
  • Rilassati! Meditazione e training autogeno riducono considerevolmente la pressione sanguigna.

Le 3 regole d’oro per la salute del cuore

  1. Sufficiente movimento! L’ideale è praticare 30 minuti di attività fisica moderata ogni giorno.
  2. Un’alimentazione equilibrata, ricca di verdure e povera di carne.
  3. Prendersi consapevolmente momenti di pausa e di riposo.

Ecco perché, se non per l’estetica, devi farlo per la tua salute e il tuo benessere!

Contattaci 091 743 45 58 o info@csm-minusio.ch

Ci prenderemo cura di te!

Team Centro Sportivo Minusio

******************************

Se anche tu vuoi ritrovare il tuo benessere, stile di vita sano, che tiene in considerazione le tue abitudini: lavoro, famiglia, preferenze alimentari, e rimetterti in forma nel più breve tempo possibile devi solo compilare il modulo
di contatto

http://csm-minusio.ch/contatto/

Lasciare i tuoi dati

Verrai ricontattata entro 24H dal nostro team e scoprirai come tornare in forma senza stress, senza diete da fame, senza pasti sostitutivi.

Ci vediamo presto

Team CSM Centro Sportivo Minusio

Riso nero con lenticchie

Oggi ti proponiamo un vero signor piatto unico: contiene fibre, minerali come ferro, manganese, rame, magnesio e poi ancora vitamine e proteine e molecole funzionali, amiche del nostro sistema cardiovascolare. Riso nero, rosso, integrale: scegli quello che preferisci. Sono tutti ricchi di fibre! In alternativa usa il riso basmati, perché avendo il chicco più lungo contiene meno amido e quindi è amico della tua salute!

Ingredienti per 4 persone:

320 g di riso nero

200 g di lenticchie lessate

80 g di noci

1 mazzetto di prezzemolo

80 g di pomodori secchi sottolio

1 limone bio

5 cucchiai di olio evo

Preparazione:

Cuoci il riso in una quantità di acqua doppia rispetto al suo volume (circa 700 ml). Trascorso questo tempo, spegni il fuoco e lascia concludere la cottura con il solo vapore e calore creato nella casseruola. Ci vorranno altri 15 minuti circa.

Nel frattempo trita il prezzemolo, i pomodori secchi e le noci e il condimento è subito pronto.

Mescola le lenticchie insieme al riso, completa con la scorza e il succo di limone e l’olio extravergine di oliva.

Buon appetito e buon benessere!

Team Centro Sportivo Minusio

*****************************

Se anche tu vuoi ritrovare il tuo benessere, stile di vita sano, che tiene in considerazione le tue abitudini: lavoro, famiglia, preferenze alimentari, e rimetterti in forma nel più breve tempo possibile devi solo compilare il modulo
di contatto

http://csm-minusio.ch/contatto/

Lasciare i tuoi dati

Verrai ricontattata entro 24H dal nostro team e scoprirai come tornare in forma senza stress, senza diete da fame, senza pasti sostitutivi.

Ci vediamo presto

Team CSM Centro Sportivo Minusio

Açai Bowl

È uno dei food trend più golosi!

Perfetta a colazione, ideale per merenda, toccasana dopo l’allenamento, la ciotola con bacche tropicali frullate sazia, rigenera, coccola all’insegna del gusto e benessere.

Ha la consistenza di una granita siciliana e il sapore di un gelato alla frutta. Se poi aggiungiamo che è a base di un superfood proveniente dall’Amazzonia e che la preparazione prevede una guarnizione di granella, cereali croccanti e frutta fresca, non è difficile comprendere il grande successo riscosso negli ultimi tempi dall’Açai Bowl, dal Sud America alla California.

L’Açai Bowl è una coppa contenente bacche di Açai, un superfood originario dell’Amazzonia di colore violaceo, imparentato con i mirtilli, ricco di vitamine, di fibra e soprattutto di antiossidanti. La combinazione di antiossidanti, aminoacidi e acidi grassi che lo caratterizza aiuta infatti a rallentare il processo di invecchiamento sostenendo il sistema immunitario e il metabolismo, ma soprattutto rimuovendo i radicali liberi dal corpo.

Ecco come si prepara una perfetta Açai Bowl:

Ciò che conquista dell’açai bowl è anche la sua particolare consistenza, così fresca e simile a un goloso dessert! Ottenere una purea perfetta non è semplice, ma nemmeno impossibile. Per avere una texture abbastanza corposa da poter essere scavata, ma non così densa da fondersi totalmente, basta inserire nel frullatore una tazza di bacche di açai congelate o fresche (si possono acquistare anche in confezioni già pronte per preparare la bowl) da miscelare a qualche pezzetto di banana o di fragole congelate, includendo se necessario un bicchierino di latte di soiamandorle o cocco per diluire e aggiungere cremosità al mix.

Una volta ottenuto il composto a base di açai, completa il tutto guarnendo con fruttacerealimiele e altri ingredienti a tua scelta, forte del fatto che hai scelto uno snack sano e ad alto tasso di benefici per la tua salute!

Buon benessere!

Team Centro Sportivo Minusio

****************************

Se anche tu vuoi ritrovare il tuo benessere, stile di vita sano, che tiene in considerazione le tue abitudini: lavoro, famiglia, preferenze alimentari, e rimetterti in forma nel più breve tempo possibile devi solo compilare il modulo
di contatto

http://csm-minusio.ch/contatto/

Lasciare i tuoi dati

Verrai ricontattata entro 24H dal nostro team e scoprirai come tornare in forma senza stress, senza diete da fame, senza pasti sostitutivi.

Ci vediamo presto

Team CSM Centro Sportivo Minusio

Come perdere la cellulite sui glutei?

Oggi ci concentreremo su qualcosa che ci riguarda tutte le donne: la cellulite!

E più in particolare in questo articolo, la cellulite sui glutei.

Se vuoi evitare l’antiestetica buccia d’arancia a livello del tuo lato B, segui i nostri consigli per perdere definitivamente la cellulite sui glutei.

  1. Per perdere la cellulite sui glutei, pensa alla tua dieta!

Eh sì, la perdita di peso attraverso una dieta riequilibrante è uno dei modi efficaci per affinare la silhouette e combattere la cellulite nei glutei.

Quindi, per le tue giornate, ecco cosa mettere a fuoco:

Bere molto: da 1,5 a 2 litri di acqua o tisane, magari a base di erbe che favoriscono il drenaggio dei liquidi, come betulla e tarassaco.

Scegli le fibre di cereali integrali, verdure verdi e frutta.

Riduci al minimo il sale che promuove la ritenzione idrica.

  1. Per perdere la cellulite sui glutei, pensa a fare attività sportiva!

Muoversi è un buon modo per perdere peso e la giusta attività è fondamentale per aiutare a ridurre la cellulite sui glutei. Camminare a passo svelto e in salita, per esempio, è molto utile per combattere la cellulite e ridisegnare il tuo corpo, specialmente i glutei.

Ci sono anche altre attività che migliorano l’aspetto a buccia d’arancia, come fare allenamento con i pesi mirato: ad esempio, gli squat sono un ottimo modo per rinforzare glutei in profondità.

Per essere sicura di fare esercizi davvero utili per combattere la cellulite, è fondamentale rivolgerti ad un istruttore qualificato, che ti sappia consigliare sugli esercizi più adatti a te e al tuo particolare tipo di cellulite.

  1. Per perdere la cellulite sui glutei, pensa ad attivare la circolazione!

Come stimolare la circolazione? È possibile consumare prodotti come semi di girasole o zenzero, noti per le loro proprietà stimolanti per il sistema sanguigno, così come i frutti rossi (ribes nero, fragole, ribes…) anguria, salmone o avocado, ricchi di acidi grassi Omega 3 e Omega 6.

Sostituisci il pepe con spezie come la curcuma e il pepe di cayenna per stimolare la circolazione sanguigna e favorire il drenaggio delle tossine .

Puoi anche alzare le gambe quando sei seduta o sdraiata, per stimolare la circolazione sanguigna.

  1. E infine, per perdere la cellulite sui glutei, rassodare i tessuti e attivare la circolazione e il sistema linfatico, fai un ciclo di massaggi mirati!

Il massaggio manuale specifico anti-cellulite fornisce la soluzione ideale per combattere la cellulite, con la sua azione stimolante sul flusso sanguigno e sulla circolazione linfatica.

 

A seconda del tipo di pelle e dello stadio della cellulite, una combinazione di manualità come  l’impastamento profondo, il massaggio “destrutturante”, per smuovere le tossine imprigionate tra le cellule, associati a un drenaggio che libera dai liquidi in eccesso, provoca una visibile riduzione della cellulite.

Pianificazione di massaggi.

Generalmente, sono necessarie almeno 10/12 sessioni di massaggio per ottenere un risultato significativo, eseguite da una a due volte alla settimana, senza lasciare più di 2 settimane senza massaggi.

Le prime sedute a volte possono essere dolorose quando la cellulite è ad uno stadio avanzato, ma il massaggio porta un grande beneficio, e si sente subito la pelle più vitale e ossigenata.

Contattaci per pianificare un ciclo di massaggi con le nostre terapiste riconosciute dalle casse malati 091 743 45 58, oppure prenota subito il nostro PROGRAMMA ADDIOCELL@CSM, clicca e scopri di più

Buon benessere!

Team Centro Sportivo Minusio

**************************

Se anche tu vuoi ritrovare il tuo benessere, stile di vita sano, che tiene in considerazione le tue abitudini: lavoro, famiglia, preferenze alimentari, e rimetterti in forma nel più breve tempo possibile devi solo compilare il modulo
di contatto

http://csm-minusio.ch/contatto/

Lasciare i tuoi dati

Verrai ricontattata entro 24H dal nostro team e scoprirai come tornare in forma senza stress, senza diete da fame, senza pasti sostitutivi.

Ci vediamo presto

Team CSM Centro Sportivo Minusio

Crackers di teff

Cosa fare quando lo stomaco comincia a brontolare e magari l’ora di pranzo è ancora lontana?

Ci vorrebbe uno snack sano e nutriente da sgranocchiare per placare i morsi della fame senza sensi di colpa… niente di più facile con questi crackers al teff, un antico pseudo-cereale dal quale si ricava una farina integrale ricca di fibre e naturalmente senza glutine.

Abbiamo arricchito questo prezioso ingrediente con un gustoso mix di semi vari per creare dei crackers croccanti che conquisteranno non solo chi è intollerante ma anche tutti coloro che preferiscono seguire una dieta salutare ed equilibrata senza rinunciare al gusto!

Puoi conservare i crackers al teff a temperatura ambiente in un sacchetto per alimenti per circa 5 giorni. Inoltre puoi utilizzare altre varietà di semi per personalizzare l’impasto e renderlo più affine ai tuoi gusti.

Ingredienti per 10 crackers:

Farina di teff 60 g

Farina di mais fioretto 35 g

Acqua 170 g

Olio extravergine d’oliva 45 g

Semi di girasole 30 g

Semi di zucca 30 g

Semi di sesamo 30 g

Semi di lino 30 g

Sale fino 5 g

Sale grosso per spolverizzare

Preparazione:

Per preparare i crackers al teff, per prima cosa versa l’acqua in un pentolino e scaldala. Nel frattempo, prendi una ciotola capiente e versa all’interno tutti gli ingredienti secchi: la farina di teff, la farina di mais, i semi di zucca, i semi di lino, i semi di girasole, i semi di sesamo e il sale fino.

Quando l’acqua sarà calda, uniscila al composto e aggiungi anche l’olio. A questo punto mescola con una spatola o un cucchiaio per amalgamare tutti gli ingredienti fino ad ottenere un impasto morbido.

Fodera una leccarda con la carta forno e stendi l’impasto ottenuto con le mani in modo da formare un rettangolo dello spessore di 1-2 mm. Cuoci in forno statico preriscaldato a 150° per 25 minuti, posizionando la teglia sul ripiano basso del forno. Trascorso questo tempo, sforna la teglia e taglia il rettangolo con un coltello affilato, prima a metà in senso orizzontale, poi in senso verticale in modo da ottenere 10 rettangoli più piccoli.

Cospargi i crackers con il sale grosso e inforna nuovamente per 30 minuti, questa volta sul ripiano medio del forno. Trascorso anche questo tempo, sforna nuovamente la teglia e lascia raffreddare. I tuoi crackers al teff sono pronti per essere sgranocchiati!

Buon appetito!

****************************************

Se anche tu vuoi ritrovare il tuo benessere, stile di vita sano, che tiene in considerazione le tue abitudini: lavoro, famiglia, preferenze alimentari, e rimetterti in forma nel più breve tempo possibile devi solo compilare il modulo
di contatto

http://csm-minusio.ch/contatto/

Lasciare i tuoi dati

Verrai ricontattata entro 24H dal nostro team e scoprirai come tornare in forma senza stress, senza diete da fame, senza pasti sostitutivi.

Ci vediamo presto

Team CSM Centro Sportivo Minusio

Maniglie dell’amore, addio!

Le maniglie dell’amore sono uno dei problemi estetici più comuni e dei quali ci si lamenta spesso. Più evidenti tra gli uomini, sono abbastanza diffuse anche tra le donne e, a volte, sono presenti anche in chi ha poco peso da perdere.

Il problema è che oltre a non essere esteticamente gradevoli, rendendo difficile anche solo indossare abiti e magliette attillate, le maniglie dell’amore sono un serio problema soprattutto per la salute.

Per evitare problematiche di tipo cardiovascolare o di diverso genere come nel caso di ictus e tumori, la scienza impone quindi un girovita di una determinata circonferenza massima che, nel caso delle donne, dovrebbe essere di circa 80 cm e che negli uomini non dovrebbe mai superare i 102 cm. Un dato che in presenza delle maniglie dell’amore tende ad innalzarsi rendendo la situazione ancora più rischiosa.
Ecco, quindi, qualche consiglio pratico al fine di migliorare aspetto fisico e salute e di eliminare in modo definitivo le tanto odiate maniglie dell’amore.

Le maniglie dell’amore riguardano la zona superiore dei fianchi e dei reni e si formano quando c’è un eccesso di adipe in questi punti. Nonostante il nome simpatico – dovuto al fatto che il partner può aggrapparsi all’altro proprio tramite quelle che sembrano diventare a tutti gli effetti delle maniglie – non sono molto gradevoli da avere e possono comportare diversi problemi di salute.

Per questo motivo è necessario contrastarle in modo combinato, unendo tra loro una corretta alimentazione e degli esercizi fisici mirati. Se dimagrire in un punto specifico del corpo è infatti impossibile, le maniglie dell’amore si rivelano un nemico ancor più ostico. Motivo per cui è indispensabile combatterle sotto più fronti in modo da riuscire ad averne la meglio.

Come mangiare per eliminare le maniglie dell’amore

Iniziamo dalla parte più importante, ovvero l’alimentazione. Non improvvisare e affidati a un professionista che sappia consigliarti il giusto apporto dei macronutrienti sulla base delle tue attività quotidiane, ovviamente dopo aver valutato la tua composizione corporea. In generale, se è possibile, è raccomandabile limitare le calorie derivanti da dolci, fritti, insaccati (grassi saturi) e bibite zuccherate o alcoliche per avere già i primi risultati.

Il grasso della zona addominale o dei fianchi è infatti molto difficile da debellare e occorrono tanta costanza e pazienza prima di raggiungere i risultati sperati. Attenzione, però, un’alimentazione corretta prevede l’introito di tutti i macro nutrienti e deve quindi comprendere cereali per lo più integrali, verdure, frutta e proteine magre. Per quanto riguarda i grassi, questi non andranno aboliti ma scelti tra quelli non saturi come l’olio extra vergine d’oliva, quelli derivanti da frutta secca o da alcuni alimenti speciali, detti anche super cibi, come ad esempio  l’avocado.

A proposito del bere, una regola fondamentale che in molti trascurano è quella di bere il giusto quantitativo di acqua. La maggior parte delle persone, tende infatti a bere meno del dovuto, limitandosi al massimo a mezzo litro o ad uno al giorno. L’acqua, però, è indispensabile non solo per il ruolo che riveste nell’idratare il corpo ma anche per il suo contributo nello sciogliere i grassi e nel depurare l’organismo dalle scorie. Consumarne la giusta quantità, che parte da un minimo di un litro e mezzo fino a due o più, in base al proprio stile di vita, è quindi indispensabile anche per ottenere dei benefici dal punto di vista del peso forma.

Parola d’ordine tonificare

Messa a punto l’alimentazione, bisogna occuparsi dell’altro pilastro fondamentale: lo sport. Per far sparire le maniglie dell’amore è necessario unire un’attività di tipo aerobico a degli esercizi di tonificazione studiati appositamente per assottigliare e andare a modellare la zona interessata. Chi è alle prime armi e fino a oggi ha seguito uno stile di vita sedentario, può iniziare con una camminata leggera. La soluzione migliore è certamente quella di iscriversi in palestra e seguire un programma di allenamento realizzato ad hoc da un istruttore esperto. Il programma non si limiterà a lavorare sulla zona del “core addominale”, bensì comprenderà la tonificazione e il potenziamento del corpo nella sua interezza. Per muoversi e unire all’utile anche il dilettevole, sono ottimi anche i corsi di gruppo, magari da alternare all’allenamento in sala pesi e con le macchine isotoniche.

 

 

Non affidarti a rimedi o a pillole miracolose che promettono risultati in un batter d’occhio: le scorciatoie non esistono! Devi agire con la dovuta calma e avere pazienza, accontentandoti di risultati magari lenti ma duraturi. In fondo se le maniglie dell’amore ti fanno compagnia da anni, non puoi pretendere di liberartene in un solo mese!

Infine, ricorda che si tratta di un cambiamento di stile di vita definitivo, anche quando avrai ottenuto i risultati sperati, l’alimentazione dovrà restare sana e bilanciata, seppur con l’integrazione di qualche sfizio da concederti di tanto in tanto. Mantenerti attiva è l’unico modo (insieme alla giusta alimentazione) per essere certa di non ritrovarti al punto di partenza. Inoltre lo sport mantiene giovani e fa bene, senza contare che da recenti studi è emerso che allenarsi con costanza allunga la vita di ben sette anni. Insomma, i punti sono tutti a favore di una vita sana e con la giusta dose di attività fisica e la tua rinnovata forma fisica te lo ricorderà ogni giorno. Quindi, ora che sei pronta per addentrarti in questa strada, cerca di renderla il più piacevole possibile, prenditi i tuoi tempi e non abbandonarla.

Buon benessere!

Team Centro Sportivo Minusio

**************************

Se anche tu vuoi ritrovare il tuo benessere, stile di vita sano, che tiene in considerazione le tue abitudini: lavoro, famiglia, preferenze alimentari, e rimetterti in forma nel più breve tempo possibile devi solo compilare il modulo
di contatto

http://csm-minusio.ch/contatto/

Lasciare i tuoi dati

Verrai ricontattata entro 24H dal nostro team e scoprirai come tornare in forma senza stress, senza diete da fame, senza pasti sostitutivi.

Ci vediamo presto

Team CSM Centro Sportivo Minusio

Panini gourmet

Forse hai sentito dire più volte che cereali e legumi sono un ottimo abbinamento a tavola, poiché i cerali aggiungono importanti aminoacidi al profilo nutrizionale dei legumi.

I rispettivi componenti nutrizionali, infatti, lavorano perfettamente in sinergia. Si completano. Insieme forniscono un apporto ottimale di carboidratifibre e proteine vegetali, senza dimenticare l’apporto di vitamine (vitamina B1, B2, B3, B6, acido folico, Biotina) e composti bioattivi importanti (fitosteroli).

Quindi basta abbinare farro, frumento, orzo, riso integrale da una parte e ceci, lenticchie, fave, piselli dall’altra, condire tutto con un goccio d’olio per avere un piatto buonissimo, che sazia e fa bene, proteggendo l’organismo da malattie croniche, cardiovascolari e da alcune forme tumorali.

Ecco due proposte accattivanti per preparare ottimi panini da mangiare anche fuori casa (cosi non dovrai trovare la scusa che non puoi preparare cibo sano 😉

 

 

Panino ai semi di zucca con hummus di ceci e pomodori sottolio

Ingredienti:

  • 1 panino ai semi di zucca
  • hummus
  • 4 pomodori secchi sottolio

Prepara l’hummus frullando i ceci insieme al succo di mezzo limone, l’olio, la tahina, un pizzico di cumino, sale e un cucchiaio d’acqua. Taglia a julienne i pomodori secchi e farcisci il panino (a piacere leggermente tostato).

 

Panino integrale con provola e maionese vegetale alla senape

Ingredienti:

  • 1 panino integrale
  • 50 g di provola
  • insalatina bio a piacere
  • 2 fettine di pomodoro fresco

Per la maionese vegetale:

  • 100 ml di bevanda di soia non zuccherata
  • 220 ml di olio di semi
  • un pizzico di sale
  • un pizzico di curcuma
  • 2/3 cucchiai di succo di limone
  • 1 cucchiaino di senape

Prepara la maionese frullando con un frullatore ad immersione tutti gli ingredienti contemporaneamente: bevanda di soia, olio, succo di limone, senape, sale, curcuma. Tosta il pane e, non appena dorato, aggiungi la provola, la maionese, l’insalata e il pomodoro.

Servi i panini accompagnandoli con un bicchiere di spremuta d’arancia.

Buon appetito e buon benessere =)

*******************************

Se anche tu vuoi ritrovare il tuo benessere, stile di vita sano, che tiene in considerazione le tue abitudini: lavoro, famiglia, preferenze alimentari, e rimetterti in forma nel più breve tempo possibile devi solo compilare il modulo
di contatto

http://csm-minusio.ch/contatto/

Lasciare i tuoi dati

Verrai ricontattata entro 24H dal nostro team e scoprirai come tornare in forma senza stress, senza diete da fame, senza pasti sostitutivi.

Ci vediamo presto

Team CSM Centro Sportivo Minusio

Massaggio di primavera: risveglia la salute del corpo

Il corpo ha bisogno di ritrovare il suo principio armonico ad ogni cambio di stagione e il massaggio è una pratica che consente di ritrovare questo stato di salute e riequilibrio corporeo.

I massaggi svolgono un’azione rilassante e stimolante sul tessuto connettivale (cute, derma e ipoderma) sul sistema muscolare e sul sistema scheletrico.

Il massaggio libera la cute dalle tossine e dalle cellule morte, agisce sulle terminazioni nervose con un effetto sedativo e su quelle motorie con un effetto eccitante, modifica la consistenza e l’elasticità dei tessuti in modo da riportarvi la giusta fluidità.

Il corpo “comprende” da solo i benefici dei massaggi ed è naturale che ogni persona prediliga alcuni tipi di massaggi anziché altri, così come avviene per il sapore dei cibi.

Le tipologie di massaggi oggi sono veramente tante: classico, rilassante, sportivo, terapeutico, linfodrenaggio (che agisce sul sistema linfatico, sia a scopo di cura e prevenzione dei problemi di circolazione, sia come leva che favorisce l’azione anticellulite).

La primavera è arrivata, dona al tuo corpo un aiuto per rigenerarsi ed affrontare il cambio di stagione con energia e libero da tensioni e dolori.

Le terapiste del Centro Sportivo Minusio, Jacqueline e Sofia (riconosciute dalle Casse Malati Complementari), sono a tua disposizione per aiutarti a ritrovare la salute e l’equilibrio corporeo attraverso le manualità del massaggio.

Prenota il tuo trattamento al numero 091 743 45 58 e regala nuova energia e benessere al tuo organismo.

**************************

Se anche tu vuoi ritrovare il tuo benessere, stile di vita sano, che tiene in considerazione le tue abitudini: lavoro, famiglia, preferenze alimentari, e rimetterti in forma nel più breve tempo possibile devi solo compilare il modulo
di contatto

http://csm-minusio.ch/contatto/

Lasciare i tuoi dati

Verrai ricontattata entro 24H dal nostro team e scoprirai come tornare in forma senza stress, senza diete da fame, senza pasti sostitutivi.

Ci vediamo presto

Team CSM Centro Sportivo Minusio