Brownies proteici al burro di arachidi

Protein Brownies

Se anche tu, come molti, hai una dipendenza dal burro d’arachidi, non puoi non provare la ricetta di questi brownies proteici.

Un ottimo modo per soddisfare la voglia di qualcosa di goloso senza abbandonare i buoni propositi e la corretta alimentazione. Grazie all’utilizzo di alternative naturali allo zucchero, dei fagioli e del burro d’arachidi, ricco di proteine vegetali e grassi buoni (il colesterolo è completamente assente) sposano perfettamente contenuto proteico, consistenza cremosa e basso tenore di carboidrati.

Questi brownies si preparano abbastanza velocemente e sono facili da cuocere e da tenere a portata di mano ogni volta che vuoi fare uno spuntino dolce… insomma, la ricetta perfetta!

Ti consigliamo ovviamente di scegliere del burro d’arachidi senza aggiunta di altri ingredienti come zucchero e sale. Puoi anche prepararlo a casa, basta mettere delle arachidi sgusciate in un mixer e frullare fino ad ottenere il cremoso burro.

Ingredienti per 9 brownies:

  • 400 g di fagioli bianchi di Spagna in scatola sciacquati e scolati
  • 50 g di farina di mandorle
  • 90 ml di sciroppo d’acero puro
  • 80 g di burro di arachidi naturale vellutato
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • ¼ cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio
  • 1 cucchiaino di lievito in polvere
  • 50 g di scaglie di cioccolato fondente (facoltativo)

Preparazione:

  1. Preriscalda il forno a 180°C e rivesti una tortiera di carta da forno.
  2. Metti i fagioli, la farina di mandorle, lo sciroppo d’acero, il burro di arachidi, l’estratto di vaniglia, il sale, il bicarbonato e il lievito in un robot da cucina e impasta fino a formare un impasto liscio e omogeneo.
  3. Aggiungi 40 g di scaglie di cioccolato fondente, se utilizzato, e amalgama bene con una spatola.
  4. Versa l’impasto nella tortiera e livella la superficie con la spatola. Cospargi con le gocce di cioccolato rimanenti premendole leggermente nell’impasto.
  5. Cuoci in forno per 30-35 minuti finchéla superficie appare bella dorata. Verifica la cottura inserendo uno stuzzicadenti al centro: se è quasi asciutto i tuoi brownies sono pronti
  6. Lascia raffreddare completamente nella tortiera, quindi taglia la base in 9 quadrati della stessa dimensione.

Buon break!

Team Centro Sportivo Minusio
****************************

Se anche tu vuoi ritrovare il tuo benessere, stile di vita sano, che tiene in considerazione le tue abitudini: lavoro, famiglia, preferenze alimentari, e rimetterti in forma nel più breve tempo possibile devi solo compilare il modulo
di contatto

http://csm-minusio.ch/contatto/

Lasciare i tuoi dati

Verrai ricontattato entro 24H dal nostro team e scoprirai come tornare in forma senza stress, senza diete da fame, senza pasti sostitutivi.

Ci vediamo presto

Team CSM Centro Sportivo Minusio

Biscotti di avena con uvetta facili e veloci

Biscotti di avena con uvetta facili e veloci

 

Ottimi da gustare a colazione, oppure come spuntino o merenda, anche per i bambini.Ultimamente negli scaffali dei supermercati si vedono molti prodotti “salutisti”, ma ricordati di leggere bene l’etichetta degli ingredienti prima di acquistarli, spesso infatti contengono comunque zuccheri raffinati, grassi idrogenati e altri ingredienti tutt’altro che sani. In questa ricetta,  invece, la dolcezza proviene dalle banane mature e da succosa uvetta.

Ti basterà una mezz’oretta per preparare uno spuntino sano e goloso con pochi ingredienti, ideali anche per i celiachi se utilizzi avena certificata senza glutine.

Ingredienti:

  • 200 g di fiocchi d’avena normali o senza glutine
  • 2-3 banane molto mature sbucciate e schiacciate
  • 40 g di uva passa
  • un pizzico di sale marino
  • ½ cucchiaino di cannella in polvere

Preparazione:

  1. Preriscalda il forno a 180 °C e fodera una teglia con della carta da forno.
  2. In un robot da cucina, frulla i fiocchi d’avena per 10 secondi. Non ridurre l’avena completamente in polvere fine, ma solo a pezzetti. Trasferiscila poi in una ciotola capiente.
  3. Aggiungi la purea di banana e amalgama bene il tutto. Aggiungi l’uvetta, il sale e la cannella e mescola uniformemente.
  4. Preleva il composto con un un cucchiaio e forma una pallina. Posizionala sulla teglia e appiattiscila con il dorso del cucchiaio per formare un biscotto. Ripeti fino ad esaurire l’impasto.
  5. Cuoci in forno per 20 minuti o fino a doratura. Sforna e trasferisci i biscotti su una griglia a raffreddare.
  6. Servi i biscotti d’avena con uvetta appena sfornati o freddi. Per mantenere la loro fragranza, conservali in un contenitore ermetico di vetro.

 

A molti il gusto delle banane non piace… prova a sostituirne la purea con della purea di mela. Eventualmente aggiungine poco alla volta per evitare che l’impasto sia troppo liquido.

Buona merenda!
Team Centro Sportivo Minusio
****************************

Se anche tu vuoi ritrovare il tuo benessere, stile di vita sano, che tiene in considerazione le tue abitudini: lavoro, famiglia, preferenze alimentari, e rimetterti in forma nel più breve tempo possibile devi solo compilare il modulo
di contatto

http://csm-minusio.ch/contatto/

Lasciare i tuoi dati

Verrai ricontattato entro 24H dal nostro team e scoprirai come tornare in forma senza stress, senza diete da fame, senza pasti sostitutivi.

Ci vediamo presto

Team CSM Centro Sportivo Minusio

Budino ai semi di chia e cocco con composta di fragole

A qualcuno piace svegliarsi molto presto e iniziare la giornata in tutta calma, preparare una colazione completa, sana ed equilibrata e gustarsela in tutta tranquillità. Altri invece preferiscono svegliarsi all’ultimo minuto e mangiare qualcosa di pronto.

Ecco allora che ti tornerà utile la nostra ricetta per il budino ai semi di chia e cocco con composta di fragole! Da gustare a colazione, a merenda, come fine pasto… è sempre squisito e si può preparare in anticipo!

Puoi sostituire le fragole con la frutta di stagione che preferisci: lamponi, frutti di bosco, pesche, albicocche, ciliegie… lo stesso vale per il latte di cocco, perché non provare i vari tipi di latte vegetale (possibilmente senza zuccheri aggiunti) in commercio? Mandorla, avena, riso… A scelta puoi anche aggiungere al budino del cacao amaro in polvere e renderlo ancora più goloso! Insomma, trova la tua variante preferita e goditelo!

Ingredienti per 2 porzioni:

Budino ai semi di chia

  • 4 cucchiai di semi di chia
  • 250 ml di latte di cocco non zuccherato
  • 30 g di yogurt bianco magro
  • una punta di cannella in polvere
  • un pizzico di sale
  • 4 fragole tagliate in quattro parti
  • 2 cucchiai di cocco in scaglie

Composta di fragole

  • 250 g di fragole mondate e tagliate in quattro
  • 2 cucchiaini di estratto di vaniglia
  • 2 cucchiaini di scorza di limone
  • 1 cucchiaio di succo di limone
  • 2 cucchiai di miele o sciroppo d’acero

Preparazione:

1. Metti i semi di chia, il latte, lo yogurt, la cannella e il sale in una ciotola e amalgama bene il tutto.

2. Copri con della pellicola trasparente e riponi in frigorifero per una notte.

3. Per preparare la composta di fragole: sciacqua le fragole sotto l’acqua corrente fredda e lasciale sgocciolare. Scalda una pentola a fuoco medio. Aggiungi le fragole, la vaniglia, la scorza e il succo di limone e cuoci per 10-15 minuti, mescolando di tanto in tanto. Le fragole cominceranno ad appassire e rilasceranno il succo, ma dovranno restare un po’ a pezzetti. Aggiungi il miele o lo sciroppo d’acero e cuoci per altri 5 minuti, mescolando ogni tanto. Togli dal fuoco e lascia raffreddare leggermente.

4. Per servire, distribuisci il budino ai semi di chia e cocco a strati alternandolo alla composta di fragole e guarnisci con le fragole fresche e il cocco in scaglie.

Buon appetito!

Team Centro Sportivo Minusio

****************************

Se anche tu vuoi ritrovare il tuo benessere, stile di vita sano, che tiene in considerazione le tue abitudini: lavoro, famiglia, preferenze alimentari, e rimetterti in forma nel più breve tempo possibile devi solo compilare il modulo
di contatto

http://csm-minusio.ch/contatto/

Lasciare i tuoi dati

Verrai ricontattato entro 24H dal nostro team e scoprirai come tornare in forma senza stress, senza diete da fame, senza pasti sostitutivi.

Ci vediamo presto

Team CSM Centro Sportivo Minusio

Insalata di patate dolci e quinoa

A volte la vita è davvero frenetica in particolare quando si lavora a tempo pieno e si cerca anche di vivere seguendo uno stile di vita sano! Essere sempre super impegnati non significa dover rinunciare a un’alimentazione sana.

Oggi ti suggeriamo una ricetta che puoi preparare in anticipo per quei giorni impegnativi in cui non hai tempo di fare nulla, tanto meno di stare ai fornelli, in ​​modo da garantire al tuo corpo un sano nutrimento.

Uno dei più comuni errori nella preparazione dei pasti è quello di mangiare la stessa cosa ogni giorno! Per diversificare questa insalata in quattro squisiti modi, prova ad aggiungere del pollo arrosto o del salmone. Variando un po’, mangiare sano sarà tutt’altro che noioso!

Ingredienti per 4 porzioni:

  • 2 patate dolci medie
  • 1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva
  • sale marino e pepe nero macinato q.b.
  • 60 g di noci pecan
  • 100 g di quinoa
  • 1 ciuffo di spinaci novelli
  • 1 ciuffo di rucola tritata grossolanamente
  • ½ cipolla rossa tagliata a fettine sottili
  • 1 avocado medio a fette
  • 3 cucchiai di mirtilli rossi secchi
  • 60 g di formaggio di capra morbido sbriciolato
  • 1 ciuffetto di prezzemolo tritato grossolanamente

Condimento all’arancia

  • 40 ml di olio d’oliva
  • 1 cucchiaio di succo d’arancia appena spremuto
  • ½ cucchiaio di miele (o sciroppo d’acero)
  • ½ cucchiaino di cumino
  • ¼ cucchiaino di pepe di Cayenna
  • sale marino e pepe nero macinato q.b.

Preparazione:

  1. Preriscalda il forno a 200 °C e fodera due teglie con della carta da forno.
  2. Sbuccia la patata dolce e tagliala a fette spesse 2 cm.
  3. Metti la patata dolce in una ciotola. Condiscila con olio d’oliva, sale e pepe a piacere. Mescola delicatamente, poi disponi le fette sulla teglia foderata. Cuoci in forno per 15-20 minuti o fino a che le fette di patata risultino tenere e leggermente dorate, girandole a metà cottura con delle pinze. Toglie dal forno e mettile da parte.
  4. Metti le noci pecan nell’altra teglia e tostale per 3-5 minuti. Poi togli dal forno, trasferiscile su un piatto e lasciale raffreddare. Quando saranno abbastanza tiepide da essere manipolate, trita le noci pecan grossolanamente. Fai attenzione alla cottura delle noci poiché si tostano molto velocemente.
  5. Porta a ebollizione 250 ml d’acqua, aggiungi la quinoa e cuoci a fuoco lento, con coperchio, per 10-12 minuti o finché il liquido sia stato assorbito e la quinoa sia tenera. Togli dal fuoco, sgrana la quinoa con una forchetta e lasciala raffreddare.
  6. Nel frattempo prepara il condimento: in una ciotolina mescola l’olio d’oliva, il succo d’arancia, il miele, il cumino, il pepe di cayenna, il sale e il pepe.
  7. A questo punto, in una ciotola capiente, mescola le fette di patata dolce, la quinoa, gli spinaci e la rucola. Aggiungi le noci pecan, la cipolla rossa, l’avocado e i mirtilli rossi. Versa il condimento e mescola delicatamente. Aggiusta di sale e pepe, a piacere.
  8. Cospargi con il formaggio di capra sbriciolato e il prezzemolo. Buon appetito!

Cosa rende questa insalata di patate dolci così salutare?

È ricchissima di tanta “bontà” nutrizionale! La patata dolce è ricca di fibre, potassio, ferro e vitamina B-6. È ricca di un antiossidante chiamato “beta-carotene” che si trasforma in vitamina A nel corpo, una delle vitamine essenziali per il sistema immunitario.

La quinoa viene spesso definita un superalimento perché contiene proteine, ferro, magnesio e fornisce al corpo gli antiossidanti che neutralizzano i radicali liberi. La quinoa ha anche un alto contenuto di fibre che favorisce il senso di sazietà.

Prova questa insalata di patate dolci e quinoa senza glutine per stupire i tuoi amici vegetariani o chi è celiaco o intollerante al glutine.

Questa insalata è perfetta per un pranzo delizioso o una cena leggera. È adatta anche come insalata da accompagnare a zuppe, del salmone oppure a del pollo al forno.

Buon benessere!

Team Centro Sportivo Minusio

***********************************

Se anche tu vuoi ritrovare il tuo benessere, stile di vita sano, che tiene in considerazione le tue abitudini: lavoro, famiglia, preferenze alimentari, e rimetterti in forma nel più breve tempo possibile devi solo compilare il modulo
di contatto

http://csm-minusio.ch/contatto/

Lasciare i tuoi dati

Verrai ricontattato entro 24H dal nostro team e scoprirai come tornare in forma senza stress, senza diete da fame, senza pasti sostitutivi.

Ci vediamo presto

Team CSM Centro Sportivo Minusio

Frittata di ceci con cipolle

Ciao!

Ora che arriva l’estate è piacevole avere ricette nuove, sane e gustose da provare!

Oggi vogliamo proporti una versione leggera e sana della classica frittata con cipolle. Lo sapevi che i ceci contengono ferro? Per assimilarlo al massimo, accompagnala con del succo di limone, oppure con una spremuta d’arancia.

Puoi anche personalizzarla a piacere aggiungendo le tue spezie preferite, oppure le verdure che ti piacciono di più per renderla un pasto completo da portare con te al lavoro, in spiaggia, nella prossima gita in montagna.

Buon appetito e buon benessere!

Ingredienti:

  • 1 tazza di farina di ceci
  • 2 tazze di acqua tiepida
  • 2 cipolle
  • 3 pizzichi di sale
  • 1 pizzico di pepe nero
  • 1/2 cucchiaino di curry
  • olio extravergine di oliva

Preparazione:

Prendi una tazza di farina di ceci (una tazza da circa 500 ml è ideale per una frittata per 4 persone e una padella di 25 centimetri) e due tazze di acqua tiepida e con una frusta di acciaio o un frullatore a immersione emulsiona per bene. Tutta la farina si deve sciogliere nell’acqua senza formare grumi. Aggiungi il sale, il pepe nero, il curry e un paio di cucchiai di olio extravergine di oliva. Mescola ancora e lascia riposare per circa una decina di minuti. Nel frattempo prendi le due cipolle e affettale finemente. Aggiungile all’impasto e versa nella padella antiaderente calda oliata con extravergine. La pentola deve essere molto calda!
Fai cuocere per circa una decina di minuti per lato. Altrimenti puoi anche optare per la versione al forno. Taglia a quadrotti e servi tiepida.

*****************************

Se anche tu vuoi ritrovare il tuo benessere, stile di vita sano, che tiene in considerazione le tue abitudini: lavoro, famiglia, preferenze alimentari, e rimetterti in forma nel più breve tempo possibile devi solo compilare il modulo
di contatto

http://csm-minusio.ch/contatto/

Lasciare i tuoi dati

Verrai ricontattato entro 24H dal nostro team e scoprirai come tornare in forma senza stress, senza diete da fame, senza pasti sostitutivi.

Ci vediamo presto

Team CSM Centro Sportivo Minusio

Barrette di quinoa soffiata al caramello

A volte hai voglia di uno snack sfizioso ma senza sensi di colpa?

Queste barrette energetiche a base di quinoa sono uno spuntino ideale per i momenti di debolezza… sia fisica, sia di volontà…

Tutti pensano che la quinoa sia un cereale, ma in realtà è un vegetale a tutti gli effetti, della stessa famiglia della barbabietola da zucchero o degli spinaci. Usata fin da tempi antichissimi soprattutto in America Latina, adesso spopola anche da noi ad è molto utilizzata perché reperibile tutto l’anno e soprattutto molto versatile. Può essere cotta e aggiunta alle zuppe, bollita, oppure ridotta in farina per la panificazione. Insalate, piatti freddi, dolci, biscotti… insomma con la quinoa ci si può davvero sbizzarrire.

In questa ricetta utilizziamo quella soffiata, per dare al tuo snack una consistenza croccante e leggera.

Divertiti a provarla in tante ricette dolci e salate.

Ingredienti per 6 barrette:

50 g di quinoa soffiata

20 g di semi di chia

30 g di proteine Whey

40 g di burro d’arachidi

50 ml di latte vegetale

a piacere crema proteica alla nocciola (zero zuccheri)

Preparazione:

  1. Metti in una ciotola la quinoa soffiata, i semi di chia e le proteine Whey. Mescola bene.
  2. A parte unisci il burro d’arachidi e il latte vegetale. Per amalgamare meglio il composto scalda il latte vegetale nel microonde.
  3. Versa il liquido nella ciotola e amalgama bene tutti gli ingredienti.
  4. Stendi il composto su una teglia ricoperta di carta da forno e, a piacere, ricopri con uno strato sottile di crema proteica alla nocciola.
  5. Metti in frigorifero per 20 minuti, poi taglia le barrette e gustale!

Buon benessere!

Team Centro Sportivo Minusio

****************************

Se anche tu vuoi ritrovare il tuo benessere, stile di vita sano, che tiene in considerazione le tue abitudini: lavoro, famiglia, preferenze alimentari, e rimetterti in forma nel più breve tempo possibile devi solo compilare il modulo
di contatto

http://csm-minusio.ch/contatto/

Lasciare i tuoi dati

Verrai ricontattato entro 24H dal nostro team e scoprirai come tornare in forma senza stress, senza diete da fame, senza pasti sostitutivi.

Ci vediamo presto

Team CSM Centro Sportivo Minusio

Polpette vegane

Variare la propria alimentazione è importante!

E’ importante seguire uno stile alimentare vario, equilibrato, che comprenda tutti i macronutrienti. Per rendere la tua alimentazione meno monotona, puoi introdurre ricette originali e insolite come quelle esclusivamente a base di vegetali e cereali. Sicuramente al tuo corpo farà bene rinunciare alle proteine animali per qualche pasto alla settimana.

Inizia con queste gustose polpette vegane e scopri il gusto delle proteine di origine vegetale!

Ingredienti per 3 porzioni:

250 g di fagioli rossi

50 g di farina di soia

50 g di fiocchi d’avena

aglio

cipolla

concentrato di pomodoro

sale, pepe, basilico, origano

olio extravergine di oliva

passata di pomodoro

Preparazione:

  1. Frulla tutti gli ingredienti per le polpette fino ad ottenere una massa omogenea (se restano dei pezzettini più grossi non importa). Aggiungi le spezie.
  2. Con le mani inumidite forma delle palline della stessa grandezza.
  3. Scalda l’olio d’oliva in una padella aggiungi a piacere aglio e cipolla, unisci la passata di pomodoro e fai sobbollire, poi aggiungi le polpette e lasciale cuocere per 15-20 minuti. In alternativa puoi disporre le polpette su una teglia ricoperta di carta da forno e cuocerle in forno per 15-20 minuti.

Buon appetito!

Team Centro Sportivo Minusio

****************************

Se anche tu vuoi ritrovare il tuo benessere, stile di vita sano, che tiene in considerazione le tue abitudini: lavoro, famiglia, preferenze alimentari, e rimetterti in forma nel più breve tempo possibile devi solo compilare il modulo
di contatto

http://csm-minusio.ch/contatto/

Lasciare i tuoi dati

Verrai ricontattato entro 24H dal nostro team e scoprirai come tornare in forma senza stress, senza diete da fame, senza pasti sostitutivi.

Ci vediamo presto

Team CSM Centro Sportivo Minusio

Poke Bowl: il cibo dell’estate

Le insalatone vanno di moda!

Se prima stare attenti all’alimentazione e mangiare solo un’insalata era assolutamente OUT, ora è la nuova mania food: il pokè hawaiano.

Ecco cosa sapere su queste ciotole belle da vedere e buone da mangiare. E, dulcis in fundo, che non fanno ingrassare!

È esplosa anche in Italia la nuova tendenza food che impazza sulla West Coast americana: il pokè, la pokè bowl che dir si voglia.

Ecco le 5 cose da sapere sul pokè.

Perché si chiama pokè?

Innanzitutto si pronuncia poh-kay.

Dopodiché diciamo qualcosina sull’origine di questa parola: si tratta di un termine hawaiano che significa letteralmente tagliato a cubetti.

Il pokè è infatti un’insalata di cubetti di pesce crudo, macerati e conditi con ingredienti e salse di vario tipo (solitamente a base di salsa di soia e olio di sesamo).

Da dove arriva il poké?

Questo tipo di insalata freschissima è un piatto tradizionale delle Hawaii.

Cosa c’è dentro il poké?

Questo cibo viene servito nelle cosiddette Pokè Bowl che si scelgono in 4 passaggi:

1 – scelta della base (riso sushi, riso integrale, quinoa, misticanza);

2 – scelta della proteina (salmone, tonno, gamberi al vapore, tofu);

3 – scelta della marinatura (condimenti vari per condire il pesce, con combinazioni di salsa di soia, olio di sesamo, latte di cocco etc.);

4 – scelta dei topping (edamame, cavolo viola, avocado, wakame, elementi crunchy etc.)

Calorie: poke ma buone!

La ciliegina sul pokè è proprio questa: l’apporto calorico è bassissimo, consentito in qualsiasi regime alimentare dietetico ma al contempo ben equilibrato grazie alle verdure presenti e alla scelta dei carboidrati giusti, preferibilmente integrali e, spesso, senza glutine.

Oggi ti proponiamo questa variante con avocado, buon trendy appetito!

Ingredienti  per 4 persone:

  • 2 avocado maturi di medie dimensioni
  • 2 patate dolci a pasta arancione
  • 150 g di rucola
  • 250 g di fagioli cannellini lessati
  • 300 g di broccoli
  • 80 g di semi di zucca
  • 200 g di pane di segale
  • 400 g di sgombro al naturale
  • 1 limone
  • olio evo
  • aceto balsamico
  • qualche foglia di menta fresca

Preparazione:

Lessa le patate dolci, senza sbucciarle. Quando saranno cotte e raffreddate, tagliale a cubetti. Nel frattempo sbollenta i broccoli ridotti a cimette per circa 7 minuti (dovranno rimanere croccanti) e tosta in padella i semi di zucca e il pane di segale tagliato a cubetti. Schiaccia e taglia anche l’avocado a cubetti e irroralo subito con il succo di limone per evitare che, ossidandosi, si scurisca troppo.

Prepara 4 poke bowl disponendo in modo ordinato tutti gli ingredienti in ogni ciotola: il must è non mescolarli fino a quando non si porta in tavola. Sciacqua i fagioli sotto abbondante acqua per ridurre il contenuto di sale. Condisci con menta fresca, olio extravergine d’oliva e aceto balsamico.

Divertiti ogni giorno a creare la tua poke bowl con i tuoi ingredienti preferiti!

Buon benessere

Team Centro Sportivo Minusio

****************************

Se anche tu vuoi ritrovare il tuo benessere, stile di vita sano, che tiene in considerazione le tue abitudini: lavoro, famiglia, preferenze alimentari, e rimetterti in forma nel più breve tempo possibile devi solo compilare il modulo
di contatto

http://csm-minusio.ch/contatto/

Lasciare i tuoi dati

Verrai ricontattato entro 24H dal nostro team e scoprirai come tornare in forma senza stress, senza diete da fame, senza pasti sostitutivi.

Ci vediamo presto

Team CSM Centro Sportivo Minusio

Bulgur con salmone e piselli

Un ingrediente antichissimo per un superfood moderno, ricco di fibre, vitamina B, fosforo e potassio.

Un piatto unico che unisce tutti i nutrienti necessari al nostro organismo! Il mix di cereali e legumi, uniti alle proteine del pesce, con i suoi grassi buoni (Omega3).

Ingredienti per 4 persone:

  • 300 g di bulgur
  • 300 g di filetti di salmone senza pelle
  • 200 g di pisellini surgelati
  • 2 zucchine
  • 1 lime
  • menta
  • olio extravergine di oliva

Cuoci il bulgur seguendo le indicazioni riportate sulla confezione.

Taglia il salmone a pezzetti, mettilo in una teglia rivestita di carta da forno, aggiungi sale e pepe a piacere e – se ti piacciono – zenzero in polvere e altri aromi. In un’altra teglia metti le zucchine tagliate a piccoli pezzi e i pisellini e coprili con un filo di olio. Fai cuocere per una ventina di minuti a 150°C

Nel frattempo, prepara un condimento con olio, succo di lime e foglioline di menta sminuzzate con le mani.

Una volta pronti gli ingredienti, uniscili in una ciotola e condisci con la salsa alla menta.

Buon appetito!

Team Centro Sportivo Minusio

****************************

Se anche tu vuoi ritrovare il tuo benessere, stile di vita sano, che tiene in considerazione le tue abitudini: lavoro, famiglia, preferenze alimentari, e rimetterti in forma nel più breve tempo possibile devi solo compilare il modulo
di contatto

http://csm-minusio.ch/contatto/

Lasciare i tuoi dati

Verrai ricontattato entro 24H dal nostro team e scoprirai come tornare in forma senza stress, senza diete da fame, senza pasti sostitutivi.

Ci vediamo presto

Team CSM Centro Sportivo Minusio

3 ricette con i ceci pronte in meno di 30 minuti

3 ricette con i ceci sotto i 30 minutiSveglia presto, prepara i bambini per la scuola, esci per andare al lavoro, palestra, casa, pulizie, stira, aiuta i piccoli a fare i compiti, riunioni… e a chi rimane il tempo per preparare pranzo e cena?

Molte di noi (se non tutte) fanno fatica a trovare il tempo per preparare dei pasti sani: ecco perché è importante puntare su cibi “multi-tasking” proprio come noi!

In questo articolo ti diamo qualche suggerimento sugli ingredienti di base da tenere sempre in dispensa per preparare dei pasti deliziosi e veloci!

I protagonisti di oggi sono i ceci: legumi ricchi di proteine vegetali, fonte di sali minerali, in particolare di calcio, ferro, fosforo e potassio. Contengono anche vitamina A e vitamine del gruppo B.

Te li proponiamo in 3 ricette gustose e facili da preparare.

1) Insalata di ceci

Il bello di questa ricetta è che è pronta in un attimo e puoi utilizzare gli ingredienti che hai nel frigorifero!

Aggiungi i ceci (se usi quelli in scatola, assicurati di sciacquarli bene) ai tuoi ingredienti preferiti per creare un’insalata diversa dal solito.

Prova questo abbinamento: ceci, cetriolo, cipolla, peperone, aglio, feta, basilico fresco e succo di limone.

Semplicemente taglia tutti gli ingredienti a pezzetti, versali in una ciotola e condisci con del succo di limone.

2) Ceci al curry

Ingredienti:
•    1 cucchiaio d’olio
•    1 cipolla grande a dadini
•    2 cucchiaini di curry
•    2 confezioni di ceci in scatola, scolati e sciacquati
•    200 g di pomodori in scatola
•    1 manciata di spinaci novelli
•    125 g di yogurt greco
•    ½ cucchiaino di sale
•    5 g di coriandolo fresco

Preparazione:

Riscalda l’olio in una padella a fuoco medio.

Aggiungi la cipolla e soffriggila per 5 minuti, mescolando di continuo.

Aggiungi il curry e cuoci per altri 2 minuti, mescolando di continuo.

Versa i ceci e i pomodori e porta ad ebollizione. Abbassa la fiamma e lasciare sobbollire con il coperchio per 10 minuti, mescolando di continuo.

Aggiungi gli spinaci negli ultimi due minuti di cottura.

Togli la padella dal fuoco e incorpora lo yogurt. Insaporisci con sale e pepe a piacere.

Servi con del coriandolo fresco tritato e gusta!

3) Polpette di ceci e quinoa

Vuoi sapere come mai questa ricetta è così semplice?

Basta mettere tutti gli ingredienti in un robot da cucina e… tutti a tavola!

Ingredienti per 12 polpette:
•    ½ cipolla piccola a dadini
•    1 carota piccola grattugiata
•    1 spicchio d’aglio tritato
•    1 uovo
•    200 g di ceci in scatola, scolati e sciacquati
•    250 g di quinoa cotta
•    ½ cucchiaio di origano secco
•    125 g di farina di mandorle
•    1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
•    sale e pepe, a piacere

Preparazione:

Preriscalda il forno a 180°C e fodera una teglia con della carta da forno.

Versa tutti gli ingredienti in un robot da cucina e trita fino a quando la miscela diventa ben omogenea.

Usando le mani, forma delle polpette di uguali dimensioni e disponile sulla teglia già foderata. Versa un filo d’olio sulle polpette.

Riponile in forno per 18-20 minuti, rigirandole a metà cottura. Rimuovile dal forno quando sono dorate.

Queste polpette di ceci sono fantastiche da sole o accompagnate a degli spaghetti di verdure con salsa al pomodoro.

Buon appetito!

Team Centro Sportivo Minusio

****************************

Se anche tu vuoi ritrovare il tuo benessere, stile di vita sano, che tiene in considerazione le tue abitudini: lavoro, famiglia, preferenze alimentari, e rimetterti in forma nel più breve tempo possibile devi solo compilare il modulo
di contatto

http://csm-minusio.ch/contatto/

Lasciare i tuoi dati

Verrai ricontattato entro 24H dal nostro team e scoprirai come tornare in forma senza stress, senza diete da fame, senza pasti sostitutivi.

Ci vediamo presto

Team Centro Sportivo Minusio