E’ la dieta che fa la differenza

Questa è una verità che non ci stancheremo mai di raccontarti!

Molte persone iniziano ad andare in palestra tutti i giorni e poi corrono, magari fanno anche due allenamenti al giorno ma poi… il dispendio calorico – ovviamente – si ripercuote sul senso di fame e… mangiano a più non posso, perché giustamente il loro corpo ha bisogno di energia per affrontare l’attività fisica.

Fare movimento fa bene. Si sa. Ma bisogna farlo con misura e con intelligenza. Anche perché – come ti abbiamo già spiegato in questo articolo, clicca qui – è nel recupero che i muscoli si riparano e si preparano per affrontare nuovamente uno sforzo.

Oggi vogliamo soffermarci sull’alimentazione. Perché sono molte le persone che agiscono come descritto sopra e poi, dopo qualche mese, si ritrovano sfinite, scontente e demotivate perché non sono scese di un etto e non vedono muscoli né progressi fisici di alcun genere. E per lo più poi magari sono anche ingrassate perché si sono fatte prendere dalla fame post-workout.

Insomma finisce che si rivolgono a noi dicendo: “Faccio tanto cardio ma non riesco a dimagrire, come mai?” 

La condizione necessaria per la perdita di peso è il DEFICIT CALORICO.

Cosa significa?

Per deficit calorico si intende un’assunzione giornaliera di calorie inferiore rispetto al dispendio energetico totale richiesto dal nostro organismo per svolgere tutte le attività nel corso di 24 ore. Anzi addirittura si tende ormai a ragionare sulle settimane e non propriamente sulle singole 24 ore.

Pertanto allenarsi costantemente è importante, ma rappresenta solo una piccola parte delle componenti fondamentali che intervengono nel processo di dimagrimento.

Ecco spiegato perché se anche ti alleni tutti i giorni 60 minuti ma poi ti sfoghi su lasagne, pizza, sushi, hamburger & Co. non raggiungerai mai il deficit calorico necessario per perdere peso.

Il dispendio energetico totale dipende da 3 fattori:

  • metabolismo basale
  • termogenesi indotta dalla dieta
  • attività fisica.

Il METABOLISMO BASALE è la somma dell’energia utilizzata per compiere le funzioni interne necessarie all’organismo (sintesi e degradazione nutrienti etc.). In un individuo sano e sedentario incide per il 65-75% del dispendio energetico e dipende principalmente dal peso, dal sesso e dall’età.

La TERMOGENESI INDOTTA DALLA DIETA rappresenta l’incremento del dispendio energetico prodotto dall’assunzione degli alimenti. Corrisponde al 7-15% del dispendio energetico e varia in funzione della qualità e del tipo di alimenti ingeriti, raggiunge il massimo nell’ora successiva all’ingestione del cibo e dura per circa 4 ore.

Il costo energetico dell’ATTIVITÀ FISICA, invece, può variare sensibilmente in funzione delle abitudini di vita, del tipo e dell’intensità dell’attività stessa. Il costo energetico dell’attività fisica puo rappresentare il 15-30% del dispendio energetico totale.

Per questo è molto importante affiancare all’allenamento un corretto PROGRAMMA ALIMENTARE, che ti dia la giusta energia per affrontare l’attività fisica e quotidiana, non ti lasci momenti di fame (nei quali rischi di buttare tutto all’aria) e che ti permetta di ottimizzare i risultati ottenuti con l’allenamento e di raggiungere l’obiettivo.

Rivolgiti ai professionisti del benessere, contattaci 091 743 45 58 o info@csm-minusio.ch

Ci vediamo in palestra

Team Centro Sportivo Minusio

****************************

Se anche tu vuoi ritrovare il tuo benessere, stile di vita sano, che tiene in considerazione le tue abitudini: lavoro, famiglia, preferenze alimentari, e rimetterti in forma nel più breve tempo possibile devi solo compilare il modulo
di contatto

http://csm-minusio.ch/contatto/

Lasciare i tuoi dati

Verrai ricontattato entro 24H dal nostro team e scoprirai come tornare in forma senza stress, senza diete da fame, senza pasti sostitutivi.

Ci vediamo presto

Team CSM Centro Sportivo Minusio

Facebook Comments