Poke Bowl: il cibo dell’estate

Le insalatone vanno di moda!

Se prima stare attenti all’alimentazione e mangiare solo un’insalata era assolutamente OUT, ora è la nuova mania food: il pokè hawaiano.

Ecco cosa sapere su queste ciotole belle da vedere e buone da mangiare. E, dulcis in fundo, che non fanno ingrassare!

È esplosa anche in Italia la nuova tendenza food che impazza sulla West Coast americana: il pokè, la pokè bowl che dir si voglia.

Ecco le 5 cose da sapere sul pokè.

Perché si chiama pokè?

Innanzitutto si pronuncia poh-kay.

Dopodiché diciamo qualcosina sull’origine di questa parola: si tratta di un termine hawaiano che significa letteralmente tagliato a cubetti.

Il pokè è infatti un’insalata di cubetti di pesce crudo, macerati e conditi con ingredienti e salse di vario tipo (solitamente a base di salsa di soia e olio di sesamo).

Da dove arriva il poké?

Questo tipo di insalata freschissima è un piatto tradizionale delle Hawaii.

Cosa c’è dentro il poké?

Questo cibo viene servito nelle cosiddette Pokè Bowl che si scelgono in 4 passaggi:

1 – scelta della base (riso sushi, riso integrale, quinoa, misticanza);

2 – scelta della proteina (salmone, tonno, gamberi al vapore, tofu);

3 – scelta della marinatura (condimenti vari per condire il pesce, con combinazioni di salsa di soia, olio di sesamo, latte di cocco etc.);

4 – scelta dei topping (edamame, cavolo viola, avocado, wakame, elementi crunchy etc.)

Calorie: poke ma buone!

La ciliegina sul pokè è proprio questa: l’apporto calorico è bassissimo, consentito in qualsiasi regime alimentare dietetico ma al contempo ben equilibrato grazie alle verdure presenti e alla scelta dei carboidrati giusti, preferibilmente integrali e, spesso, senza glutine.

Oggi ti proponiamo questa variante con avocado, buon trendy appetito!

Ingredienti  per 4 persone:

  • 2 avocado maturi di medie dimensioni
  • 2 patate dolci a pasta arancione
  • 150 g di rucola
  • 250 g di fagioli cannellini lessati
  • 300 g di broccoli
  • 80 g di semi di zucca
  • 200 g di pane di segale
  • 400 g di sgombro al naturale
  • 1 limone
  • olio evo
  • aceto balsamico
  • qualche foglia di menta fresca

Preparazione:

Lessa le patate dolci, senza sbucciarle. Quando saranno cotte e raffreddate, tagliale a cubetti. Nel frattempo sbollenta i broccoli ridotti a cimette per circa 7 minuti (dovranno rimanere croccanti) e tosta in padella i semi di zucca e il pane di segale tagliato a cubetti. Schiaccia e taglia anche l’avocado a cubetti e irroralo subito con il succo di limone per evitare che, ossidandosi, si scurisca troppo.

Prepara 4 poke bowl disponendo in modo ordinato tutti gli ingredienti in ogni ciotola: il must è non mescolarli fino a quando non si porta in tavola. Sciacqua i fagioli sotto abbondante acqua per ridurre il contenuto di sale. Condisci con menta fresca, olio extravergine d’oliva e aceto balsamico.

Divertiti ogni giorno a creare la tua poke bowl con i tuoi ingredienti preferiti!

Buon benessere

Team Centro Sportivo Minusio

****************************

Se anche tu vuoi ritrovare il tuo benessere, stile di vita sano, che tiene in considerazione le tue abitudini: lavoro, famiglia, preferenze alimentari, e rimetterti in forma nel più breve tempo possibile devi solo compilare il modulo
di contatto

http://csm-minusio.ch/contatto/

Lasciare i tuoi dati

Verrai ricontattato entro 24H dal nostro team e scoprirai come tornare in forma senza stress, senza diete da fame, senza pasti sostitutivi.

Ci vediamo presto

Team CSM Centro Sportivo Minusio

Facebook Comments