Quanti passi devo fare per dimagrire?

passi al giorno per dimagrire

Quanti passi fare al giorno per dimagrire? Come arrivare ai fatidici 10.000 passi di cui si fa un gran parlare?

Quanti passi al giorno si devono fare per dimagrire?

In questo periodo vanno di moda gli orologi che misurano battiti, passi, calorie bruciate e monitorano tutta l’attività fisica e il movimento che si fanno durante il giorno.

Molte persone non ce la fanno proprio ad andare in palestra, preferiscono camminare… ma basta davvero fare “quattro” passi per mantenersi in forma e, addirittura, perdere peso? Scopriamolo!

Partendo dal presupposto che seguire uno stile di vita attivo e dinamico è fondamentale per il benessere generale, bisogna sempre considerare la storia di ogni persona. Se sei in sovrappeso e segui uno stile di vita molto sedentario e inizi a camminare, certamente trarrai dei benefici anche dalla semplice camminata.

Quindi, se vuoi perdere peso e tonificare il corpo puoi iniziare con le camminate, un allenamento apparentemente semplice ma che riesce, inizialmente, a dare ottimi risultati. Di certo, in presenza di molti chili di troppo, è consigliabile prediligere la camminata alla corsa, per evitare un peso eccessivo sulle articolazioni. Ovviamente non basta passeggiare 5 minuti al giorno, bisogna fare un vero e proprio allenamento e camminare fino a raggiungere almeno i 10.000 passi al giorno, magari in salita e con un certo ritmo. Camminare a 5 km orari, ad esempio, non fa dimagrire, la spesa calorica in questo caso è davvero irrisoria, senza nulla togliere ai numerosi benefici apportati dal muovere un passo dopo l’altro, magari all’aperto in mezzo alla natura. Tuttavia quando i km macinati ogni giorno diventano molti, diciamo 10, potrebbero esserci risvolti interessanti anche sul dimagrimento.

Vediamo comunque i motivi per cui alcune persone – sostanzialmente pigre e sedentarie, dimagriscono comunque con la camminata:

  1. Camminare abbassa lo stress, con i risvolti positivi che questo comporta (abbassa la fame nervosa, abbassa i livelli di cortisolo);
  2. La camminata consente di mantenere alta la spesa energetica, che si riduce automaticamente quando si segue una dieta ipocalorica.

Purtroppo la maggior parte delle persone che “sceglie” di camminare, lo fa perché non ama fare fatica, ma rimane tendenzialmente pigra. Purtroppo, in questo caso, difficilmente otterrà grandi risultati relativamente alla riduzione della massa grassa, mentre sicuramente trarrà giovamento, a livello di benessere generale, dalla camminata all’aperto. Bisogna sempre ricordare che le persone più attive sono anche più magre.

L’ideale sarebbe abbinare la camminata, abitudini di vita dinamiche e attive, all’allenamento in palestra, per puntare sul tono muscolare e ridurre cosi la massa grassa.

Il consiglio? Cammina si, mantieniti attivo tutta la giornata, in ogni cosa che fai, ma soprattutto, cammina per venire in palestra e ottimizzare il tuo allenamento 😉

Ci vediamo qui

Team Centro Sportivo Minusio

*****************************

Se anche tu vuoi ritrovare il tuo benessere, stile di vita sano, che tiene in considerazione le tue abitudini: lavoro, famiglia, preferenze alimentari, e rimetterti in forma nel più breve tempo possibile devi solo compilare il modulo
di contatto

http://csm-minusio.ch/contatto/

Lasciare i tuoi dati

Verrai ricontattato entro 24H dal nostro team e scoprirai come tornare in forma senza stress, senza diete da fame, senza pasti sostitutivi.

Ci vediamo presto

Team CSM Centro Sportivo Minusio

 

Facebook Comments