Pudding di riso Venere

Spesso il riso si mangia a pranzo o a cena. E’ anche considerato da molti un cibo dietetico. Le varianti integrali, il riso rosso e il riso Venere sono comunque da preferire a quello bianco, che ha un indice glicemico piuttosto elevato. Di certo rende tutti felici =) anche chi è celiaco, in quanto privo di glutine. Ma quanti lo mangiano a colazione?

Potrebbe sembrare un po’ atipico ma ti proponiamo una ricetta squisita da preparare a colazione! Il riso Venere ha un sapore intenso, delicato, leggermente dolce e nocciolato. In perfetta combinazione con il latte di cocco e la frutta esotica, questo squisito pudding è l’ideale da gustare in una mattinata di riposo.

Sembra complicato ma in realtà è davvero semplice da realizzare! Provalo!

Ingredienti per due persone:

100 g di riso nero lasciato in ammollo per una notte intera in 500 ml di acqua
200 ml di latte di cocco più extra per servire
125 ml di acqua
½ cucchiaino di estratto di vaniglia
cannella in polvere
un pizzico di sale
2 cucchiaini di sciroppo d’acero
2 frutti della passione tagliati a metà
¼ di melagrana
80 g di papaya a fette
30 g di cocco in scaglie leggermente tostato
scorza di lime grattugiata per guarnire

Preparazione:

1. Sciacqua e scola il riso precedente lasciato in ammollo.

2. In una pentola, versa il latte di cocco, il riso, l’acqua, la vaniglia, la cannella e il sale e porta a ebollizione a fuoco alto, mescolando ogni tanto. Riduci la fiamma a medio-bassa e lascia sobbollire, senza coperchio, per 25-30 minuti o finché il liquido sarà assorbito e il riso tenero, mescolando spesso.

3. Rimuovi il pudding di riso dal fuoco e aggiungi lo sciroppo d’acero.

4. Per servire, distribuisci il pudding in due ciotole. Versa del latte di cocco e guarnisci con la polpa di frutti della passione, i chicchi di melagrana, la papaya a fette, il cocco in scaglie tostato e la scorza di lime grattugiata. Buon appetito!

*************************

Se anche tu vuoi ritrovare il tuo benessere, stile di vita sano, che tiene in considerazione le tue abitudini: lavoro, famiglia, preferenze alimentari, e rimetterti in forma nel più breve tempo possibile devi solo compilare il modulo
di contatto

http://csm-minusio.ch/contatto/

Lasciare i tuoi dati

Verrai ricontattato entro 24H dal nostro team e scoprirai come tornare in forma senza stress, senza diete da fame, senza pasti sostitutivi.

Ci vediamo presto

Team CSM Centro Sportivo Minusio

Facebook Comments

3 semplici esercizi contro il mal di schiena

Il mal di schiena è un sintomo che interessa la maggior parte delle persone.

Per prevenirlo e alleviarlo, abbiamo selezionato per te 3 esercizi di stretching che ti permetteranno di rilassare i muscoli alla base della schiena e ti aiuteranno ad allentare le tensioni e ridurre il mal di schiena.

Chi non ha sofferto, almeno una volta nella vita, di un dolore qualsiasi alla regione lombare? Le lombalgie sono molto frequenti e riguardano tantissime persone.

Ma qual è l’origine di questo dolore?

Ogni giorno, la colonna vertebrale è molto sollecitata. Nella maggior parte dei casi, il mal di schiena ha un’origine meccanica: può trattarsi di tensioni muscolari o di disturbi alla colonna vertebrale.

Il mal di schiena si può manifestare anche quando si resta a lungo nella stessa posizione o quando si svolgono attività e gesti in maniera scorretta, o anche in caso di traumi fisici o di gesti ripetitivi.

Esistono anche fattori che possono favorirne la comparsa: assenza di attività fisica, mancata tonicità della muscolatura, rigidità, sovrappesostress

La rigidità della zona lombare può provocare problemi e dolori.

Situati alla base della schiena, i muscoli lombari svolgono un ruolo fondamentale nel sostegno della colonna vertebrale. Ma devono essere anche flessibili, per consentire movimenti fluidi e prevenire tensioni e conseguente mal di schiena.

Se soffri spesso di mal di schiena, ti consigliamo di rivolgerti a uno specialista per scongiurare la presenza di patologie gravi, che possono peggiorare con il tempo e con movimenti inadatti. Se il tuo mal di schiena, invece, è dovuto esclusivamente dall’assunzione di posture sbagliate o da una scarsa tonicità muscolare, ti mostriamo 3 semplici esercizi di stretching, ispirati dallo yoga, che possono aiutarti a sciogliere tensioni e rigidità, alleviando il dolore alla zona lombare.

  1. CHILD POSE

Posizionati su un asciugamano o su un tappetino, con le ginocchia leggermente divaricate, avvicina i glutei ai talloni e distendi il corpo e le braccia in avanti, appoggiando la fronte sul tappetino. Respira lentamente e mantieni la posizione per 2/3 minuti.

  1. COBRA

Distenditi sul pavimento con l’addome aderente al pavimento. Gomiti flessi e mani poste ai lati del petto, mento appoggiato al pavimento.

Inspira profondamente, espirando spingi sui palmi delle mani sollevando il busto e la nuca fino ad estendere completamente la colonna.

Il bacino rimane poggiato al pavimento e le spalle rimangono ferme. Mantieni la posizione per 5 respirazioni complete e profonde, poi torna con il mento al pavimento e riposa 1 minuto. Ripeti la sequenza 3 volte.

  1. MANTICE

Dalla posizione supina, piega le ginocchia abbracciandole. Inspira profondamente, espirando porta la fronte alle ginocchia. Inspira e porta nuovamente il capo a terra. Esegui 5 volte e poi riposa 1 minuto mantenendo le ginocchia al petto e il capo appoggiato a terra. Ripeti la sequenza 3 volte.

Questi 3 esercizi andrebbero eseguiti almeno 3 volte alla settimana, per ottenere benefici a lungo termine, ma sono così rilassanti e gradevoli, che possono essere eseguiti anche tutti i giorni.

Se la tensione persiste e causa dolore per lunghi periodi, è consigliabile rivolgersi a un terapista per un ciclo di massaggi decontratturanti, contattaci 091 743 45 58, le nostre terapiste, Sofia e Jacqueline, sono riconosciute dalla maggior parte delle Casse Malati.

**************************************

Se anche tu vuoi ritrovare il tuo benessere, stile di vita sano, che tiene in considerazione le tue abitudini: lavoro, famiglia, preferenze alimentari, e rimetterti in forma nel più breve tempo possibile devi solo compilare il modulo
di contatto

http://csm-minusio.ch/contatto/

Lasciare i tuoi dati

Ci vediamo presto

Team CSM Centro Sportivo Minusio

 

Facebook Comments

Torta al cioccolato light

E’ inutile, a parte rare eccezioni, siamo tutti un po’ golosi… e chi riesce a resistere davanti a una bella torta al cioccolato? Il problema sono i sensi di colpa post-sgarro… Quindi, come fare? Perché non provi questa versione “light” dell’irresistibile torta al cioccolato? Il cacao, inoltre, è ricco di magnesio e antiossidanti… senza contare quanto bene fa all’umore!

Ottima per la colazione e per la merenda anche dei bambini!

Ingredienti:

140 g di farina integrale
30 g di cacao amaro in polvere
½ cucchiaino di lievito in polvere
1 cucchiaio di bicarbonato
2 uova grandi
60 g di yogurt bianco naturale magro
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
2 cucchiai di olio di cocco
½ banana matura schiacciata
2 cucchiai di sciroppo d’acero
2 zucchine medie grattugiate
40 g di fave di cacao

Preparazione:

1. Preriscalda il forno a 180°C  e fodera uno stampo rettangolare per plumcake con la carta da forno.

2. Passa al setaccio la farina integrale, il cacao in polvere, il lievito in polvere e il bicarbonato e mescola bene il tutto.

3. In un’altra ciotola, sbatti le uova e unisci lo yogurt, l’estratto di vaniglia, l’olio di cocco, la banana e lo sciroppo d’acero e amalgama bene il tutto.

4. Unisci gli ingredienti secchi a quelli umidi e mescola delicatamente. Aggiungi le zucchine grattugiate e tre quarti delle fave di cacao e mescola bene.

5. Versa l’impasto nella teglia e guarnisci la superficie con le restanti fave di cacao.

6. Cuoci in forno statico per 45-60 minuti a 180°C, eventualmente fai la prova dello stuzzicadenti. Togli dal forno, lascia raffreddare nella teglia per 10 minuti e poi trasferisci la torta su di un vassoio per farla raffreddare completamente.

Puoi conservare la torta in un contenitore a chiusura ermetica, a temperatura ambiente, per 3-4 giorni oppure in congelatore, magari già porzionata a fette.

Buon appetito!

Team Centro Sportivo Minusio

****************************

Se anche tu vuoi ritrovare il tuo benessere, stile di vita sano, che tiene in considerazione le tue abitudini: lavoro, famiglia, preferenze alimentari, e rimetterti in forma nel più breve tempo possibile devi solo compilare il modulo
di contatto

http://csm-minusio.ch/contatto/

Lasciare i tuoi dati

Verrai ricontattata entro 24H dal nostro team e scoprirai come tornare in forma senza stress, senza diete da fame, senza pasti sostitutivi.

Ci vediamo presto

Team CSM Centro Sportivo Minusio

Facebook Comments

Bruschetta con salmone affumicato e purea di fave

Le bruschette sono protagoniste della tavola, in particolare se si utilizza dell’ottimo pane casereccio.

In estate poi, quando le grigliate sono all’ordine del giorno, sono buonissime da gustare con pomodorini, basilico e olio extravergine d’oliva… un vero pilastro della dieta mediterranea!  Puoi divertirti a inventarne tante nuove varianti e organizzare, perché no, un vero e proprio bruschetta-party da condividere con gli amici nelle calde serate estive.

Ti proponiamo una versione salutare e deliziosa, facile da realizzare a casa, con salmone affumicato, uova, avocado e fave, che rendono questa bruschetta ricca di proteine e grassi sani, soddisfacendo te e il tuo appetito, più a lungo.

 

Ingredienti per una persona:

70 g di fave surgelate
30 g di piselli surgelati
½ avocado a pezzetti
2 cucchiaini di succo di limone
1 cucchiaino di scorza di limone grattugiata
un pizzico di peperoncino secco frantumato
½ cetriolo a dadini
2 cucchiaini di aneto fresco tritato, più extra per guarnire
sale marino e pepe nero macinato q.b.
1 uovo grande
2 fette di pane tostato
50 g formaggio di capra morbido
una manciata di rucola
70 g di salmone affumicato
olio d’oliva per condire

Preparazione:

1. Cuoci le fave in acqua bollente salata per 3-4 minuti. Scola e lascia raffreddare, poi sbuccia ogni singolo seme con delicatezza.

2. Cuoci anche i piselli allo stesso modo per 2-3 minuti. Poi scolali e lasciali da parte.

3. Metti le fave, i piselli, l’avocado, il succo di limone, la scorza di limone grattugiata e il peperoncino in un robot da cucina e trita fino a ottenere un composto grumoso. Trasferisci la purea in una ciotola, aggiungi il cetriolo e l’aneto e amalgama bene il tutto. Condisci con sale e pepe, a piacere.

4. Cuoci l’uovo per 5 minuti, poi sguscialo.

5. Nel frattempo, tosta il pane e disponi le fette su un piatto da portata. Spalma la superficie con il formaggio di capra. Guarnisci con la rucola, la purea di fave e il salmone affumicato. Taglia l’uovo a metà e adagia le due metà sulle fette di pane. Aggiusta di sale e pepe, a piacere. Condisci con un filo d’olio e l’aneto fresco tritato e buon appetito!

Team Centro Sportivo Minusio

***************************

Se anche tu vuoi ritrovare il tuo benessere, stile di vita sano, che tiene in considerazione le tue abitudini: lavoro, famiglia, preferenze alimentari, e rimetterti in forma nel più breve tempo possibile devi solo compilare il modulo
di contatto

http://csm-minusio.ch/contatto/

Lasciare i tuoi dati

Verrai ricontattata entro 24H dal nostro team e scoprirai come tornare in forma senza stress, senza diete da fame, senza pasti sostitutivi.

Ci vediamo presto

Team CSM Centro Sportivo Minusio

Facebook Comments

Pane di zucchine

Vuoi una proposta originale e sfiziosa per un pic-nic all’aperto, una grigliata in compagnia, il ferragosto sulla spiaggia o… Prova questa variante di torta salata, ricca di fibre e pratica da portare ovunque!

Ingredienti:

300 gr zucchine

q.b. aglio

200 gr farina integrale

uova

20 gr pesto

30 gr olio di oliva

150 gr riso

1 bustina lievito per torte salate

Preparazione:

Lessa 150 g di riso e scolalo molto al dente. Pulisci 300 g di zucchine, grattugiale e soffriggile con aglio tritato e 30 g di olio per 5 minuti. Mescola il riso e le zucchine freddi con 20 g di pesto, 2 uova, 200 g di farina e una bustina di lievito per torte salate. Trasferisci il mix in uno stampo da plum cake di 1,4 litri e inforna a 180° per 50′.

Buon appetito!

Team Centro Sportivo Minusio

****************************

Se anche tu vuoi ritrovare il tuo benessere, stile di vita sano, che tiene in considerazione le tue abitudini: lavoro, famiglia, preferenze alimentari, e rimetterti in forma nel più breve tempo possibile devi solo compilare il modulo
di contatto

http://csm-minusio.ch/contatto/

Lasciare i tuoi dati

Verrai ricontattata entro 24H dal nostro team e scoprirai come tornare in forma senza stress, senza diete da fame, senza pasti sostitutivi.

Ci vediamo presto

Team CSM Centro Sportivo Minusio

 

Facebook Comments

10 regole per rimettersi in forma dopo le vacanze

Le hai aspettate tanto e sono già finite… Le vacanze sono appena finite e ti ritrovi:

  1. Con una grande nostalgia dei bei momenti trascorsi
  2. Con un triste fardello (sotto forma di piccoli accumuli di ciccia) che ti ricorda in ogni momento che le vacanze sono finite e, sotto l’ombrellone, hai indugiato un po’ troppo con aperitivi, gelati, cenette & Co.

Ecco i nostri consigli per rimetterti in forma al rientro, lasciando da parte inutili tristezze e per goderti al top le energie di cui – forse ora ancora non te ne accorgi – hai fatto il pieno in vacanza!

Si, perché non dimenticare che le vacanze servono proprio a quello, staccare dai soliti ritmi quotidiani, dalla famigerata routine e dallo stressante turbinio di impegni lavorativi, famigliari etc. e godersi il tempo di fare ciò che più ti piace!

Quindi per prima cosa lascia da parte inutili sensi di colpa perché ti sei concessa un po’ troppo a tavola (in fondo te lo sei meritata se sei stata brava tutto l’anno) e pensa a quanto ti sei goduta quei momenti e sfrutta le energie positive che ti hanno regalato per affrontare con slancio, energia e vitalità il RIENTRO!

Oggi vedremo insieme le regole d’oro per dimagrire e sentirsi più sane e più belle anche dopo aver esagerato un pochino in vacanza.

Le dieci regole d’oro per rimettersi in forma dopo le vacanze

Bevi tanta acqua. Ti sembra una regola scontata? Ti ha fatto alzare gli occhi al cielo? Eppure, si tratta di una verità assoluta, sopratutto visto e considerato che la maggior parte delle persone tende a bere molto meno del previsto. Non bere, però, rallenta il metabolismo, apporta meno liquidi all’intestino impedendogli di liberarsi a dovere e limita l’idratazione, fondamentale per avere una bella pelle e per vivere in salute. Inoltre, bere in modo adeguato limita molto lo stimolo della fame. Senza dimenticare che tante volte può accadere di confondere i due stimoli. Tante persone, infatti, quando hanno sete, se più propense a mangiare che a bere, tendono a prendere l’acqua di cui necessitano dai cibi, rischiando così di ingrassare. Ovviamente quando si parla di bere si intende acqua naturale. Alcol e bibite zuccherate o ricche di coloranti andrebbero infatti evitate.

Mangia in modo bilanciato. Questo vuol dire seguire un regime alimentare che includa tutti i macronutrienti. onendo la giusta attenzione alla scelta degli alimenti da portare a tavola, è infatti possibile dimagrire senza dover rinunciare a grassi o carboidrati. Ciò che conta è imparare a consumarli nella giusta dose, facendo ben attenzione a far si che ogni singolo pasto sia composto sempre da carboidrati complessi (evitando gli zuccheri), proteine e grassi buoni.

Mangia tante fibre. Consumare tante fibre sembra tanto una delle regole della nonna, eppure è attuale come non mai. Le fibre, infatti, rallentano il transito dei carboidrati, mantenendo bassa la glicemia ed evitando i picchi di insulina che sono alla base dei chili di troppo. Inoltre, le fibre aiutano a mantenere alto il livello di sazietà e, non meno importante, favoriscono il transito intestinale, promuovendo una flora intestinale sana e ben funzionante.

Consuma verdura e frutta. Altra regola che forse starà stretta a molte ma che si rivela importante per l’apporto indispensabile delle fibre, v. sopra, ma anche per le vitamine ed i sali minerali. Frutta e verdura sono alla base di ogni sana alimentazione e aiutano a mantenere attivo l’umore limitando, soprattutto nel caso della frutta, il bisogno di dolci. Anche in questo caso non esagerare perché anche il fruttosio è uno zucchero e potrebbe causare gonfiore.

Consuma pesce per gli Omega 3. Quando si parla di proteine magre, il pesce è in assoluto la migliore per via dell’alto contenuto di Omega 3, indispensabili per mantenersi in buona salute. Le carni dovrebbero essere preferibilmente bianche e magre, ottime anche le uova, inserite con moderazione. Stessa cosa dicasi per i formaggi che ovviamente dovrebbero essere per lo più magri. I vegetariani e i vegani potranno ovviamente avvalersi delle proteine vegetali come quelle di seitan e tofu.

Scegli i grassi buoni. In un’era in cui i grassi sembrano essere il nemico numero uno della dieta, scegliere di mangiarli è quasi un sintomo di saggezza. I grassi, infatti, ammesso che si scelgano quelli giusti, fanno bene per svariati motivi, non ultima la presenza di Omega 3. Per un’alimentazione sana, la scelta dovrebbe dirigersi su olio extra vergine d’oliva, frutta secca come noci e pistacchi, semi di lino e avocado.

Fai almeno 5 pasti al giorno. Chi l’ha detto che per dimagrire bisogna fare la fame? Anzi! A volte si ingrassa perché l’introito calorico è troppo basso e il corpo trattiene tutto quello che viene ingerito. Ciò che conta è scegliere gli alimenti giusti. Per star bene e non sentire la fame è necessario iniziare con una buona colazione, aggiungendo ai due pasti principali anche due spuntini. In questo modo la glicemia si manterrà costante senza inutili alti e bassi.

Leggi le etichette dei cibi. Imparare a leggerle, cercando di cogliere la presenza di zuccheri o sale nascosti è un buon modo per imparare da sole a riconoscere tra gli alimenti che fanno bene e quelli che fanno male. Molte volte è preferibile, infatti, realizzare con le proprie mani il prodotto che si vuole mangiare. Un esempio? Invece di comprare yogurt alla frutta, è meglio prenderne uno bianco a cui aggiungere al momento della frutta fresca o della marmellata senza zucchero. Il sapore sarà certamente migliore così come il senso di soddisfazione e di sazietà.

Fai esercizio fisico. Per raggiungere il peso forma devi sempre mettere in conto che la forma fisica non è data solo da un numero sulla bilancia. Per star bene è importante dimagrire perdendo la massa grassa in eccesso e mai quella magra che invece andrebbe stimolata tramite l’esercizio fisico. Più massa magra significa un corpo più tonico e armonioso ed un metabolismo più alto. Quindi, insieme alla dieta è indispensabile iniziare a muoversi, partendo magari con qualche camminata a cui aggiungere man mano una corsa e poi degli esercizi mirati a tonificare le parti che lo necessitano. All’inizio potrà sembrare difficile ma il corpo si abitua in fretta alle nuove regole, specie quando gli fanno bene.

Cura il microbiota. Molti non sanno ancora cosa significhi questa parola che negli ultimi tempi sta prendendo il sopravvento, inserendosi anche nell’argomento diete. Si tratta della flora intestinale che è alla base di un corpo in buona salute. Un buon microbiota si ottiene mangiando in modo sano, evitando zuccheri raffinati.

Seguendo queste dieci regole, dimagrire non sarà più un percorso ad ostacoli ma una routine da inserire nel proprio quotidiano e che alla lunga diventerà parte integrante della vita di tutti i giorni, rappresentando un modo consapevole di vivere in modo sano, ottenendo non solo la forma fisica che si è sempre desiderata ma mantenendosi a lungo in buona salute.

Se vuoi ricominciare all’insegna del benessere e approfittare dei benefici delle vacanze per dare una svolta al tuo stile di vita, contattaci 091 743 45 58 o info@csm-minusio.ch

Buon rientro!

A presto

Team Centro Sportivo Minusio

****************************

Se anche tu vuoi ritrovare il tuo benessere, stile di vita sano, che tiene in considerazione le tue abitudini: lavoro, famiglia, preferenze alimentari, e rimetterti in forma nel più breve tempo possibile devi solo compilare il modulo
di contatto

http://csm-minusio.ch/contatto/

Lasciare i tuoi dati

Verrai ricontattata entro 24H dal nostro team e scoprirai come tornare in forma senza stress, senza diete da fame, senza pasti sostitutivi.

Ci vediamo presto

Team CSM Centro Sportivo Minusio

Facebook Comments

Il massaggio benefico per la tendinite

La tendinite è l’infiammazione di un tendine che di solito è causata da un uso eccessivo.

Anche se la tendinite non è pericolosa per la salute, può avere conseguenze dannose se non viene trattata in modo appropriato.

Il dolore ai tendini è fastidioso, ci limita nella vita quotidiana e non ci permette di svolgere attività sportiva. Inoltre, se non curato, può sfociare in patologie croniche più gravi e più difficili da curare.

Per non avere conseguenze e divenire presto un lontano ricordo è necessario un trattamento rapido ed efficace.

Prima di tutto, come per tutte le cose, è indispensabile attuare ogni misura necessaria per prevenire la tendinite. È possibile prevenire l’infiammazione dei tendini. Come?

Un corretto riscaldamento prima dell’attività sportiva e gli allungamenti prima e dopo ogni allenamento sono le migliori precauzioni, poiché permettono alle articolazioni di essere pronte allo sforzo.

Dalla prima comparsa di dolore dopo un movimento ripetitivo è importante cambiare posizione o interrompere l’attività.

Calzature inadatte o consumate possono aumentare il rischio di avere tendiniti, quindi è bene cambiarle periodicamente. Anche una buona idratazione e una dieta equilibrata, povera di alimenti che inducono acidità, sono indispensabili per avere tendini in buona salute.

In presenza di tendinite è molto importante fermarsi e riposare, che si tratti di sport o di lavoro. Se il sovraccarico si arresta, il tendine può guarire in breve tempo. Se lo stress tendineo continua, la tendinite può evolvere in infiammazione cronica. In questi casi, la guarigione potrebbe durare diversi mesi.

Il massaggio come cura per la tendinite

Durante il processo di guarigione, il massaggio può essere utilizzato insieme alle altre cure e per alleviare il dolore. Associato con gel o con prodotti infiammatori, così come con il riposo, il massaggio permette di ridurre il fenomeno doloroso e l’infiammazione.

Grazie a un forte miglioramento dell‘elasticità dei muscoli e dei tendini, si migliora rapidamente la mobilità delle articolazioni e si favorisce il naturale processo di guarigione.

Gli effetti del massaggio

Il massaggio ha un potente effetto anti-infiammatorio, consente un significativo aumento del flusso sanguigno locale, i nostri elementi globulari (che difendono l’organismo) sono quindi in grado di combattere l’infiammazione molto più velocemente.

Il massaggio riduce la rigidità causata dalla tendinite, rilassa la muscolatura e permette di diminuire la trazione diretta sui tendini.

Ti consigliamo di rivolgerti ad un massaggiatore professionista per trattare la tendinite e di informare il/la terapista circa la tua condizione prima di iniziare il massaggio in modo che lui o lei possa individuare il tendine gonfiato per alleviare il dolore.

Per maggiori informazioni e per fissare un appuntamento con le nostre terapiste certificate, contattaci 091 743 45 58 o info@csm-minusio.ch

A presto

Team Centro Sportivo Minusio

****************************

Se anche tu vuoi ritrovare il tuo benessere, stile di vita sano, che tiene in considerazione le tue abitudini: lavoro, famiglia, preferenze alimentari, e rimetterti in forma nel più breve tempo possibile devi solo compilare il modulo
di contatto

http://csm-minusio.ch/contatto/

Lasciare i tuoi dati

Verrai ricontattata entro 24H dal nostro team e scoprirai come tornare in forma senza stress, senza diete da fame, senza pasti sostitutivi.

Ci vediamo presto

Team CSM Centro Sportivo Minusio

Facebook Comments

Mal di schiena? Prova il Pilates!

Gli esercizi di Pilates sono spesso raccomandati per aiutare a prevenire e ridurre il dolore alla schiena, la tanto famigerata lombalgia.

Quante volte ti è capitato di rimanere letteralmente bloccato con la schiena? Quante volte hai dovuto stringere i denti e fingere di non sentire il male mentre ti piegavi a prendere qualcosa da terra, oppure semplicemente girando il collo? Quante volte hai dovuto sacrificare le attività più banali o lo sport per quell’insistente dolore alla bassa schiena?

Il Pilates è la disciplina ideale per rafforzare i muscoli che supportano la schiena, insegna un buon allineamento e allunga delicatamente i muscoli dorsali.

Se attualmente soffri di mal di schiena, consulta comunque il tuo medico prima di intraprendere qualsiasi programma di allenamento. Nella fase acuta è bene non provocare ulteriori danni e accertare le vere cause del dolore.

Ecco alcuni consigli fondamentali:

  • Se non hai mai fatto Pilates o se hai mal di schiena, informa il tuo istruttore in modo che possa consigliarti quali esercizi fare e come svolgerli.
  • Respira! La respirazione attiva i muscoli che supportano il tronco; ogni esercizio del Pilates prevede una respirazione che segue il ritmo del movimento.
  • I muscoli addominali e dorsali si sostengono a vicenda. Durante tutti gli esercizi bisogna mantenere questi muscoli sempre attivi.
  • Tieni il collo lungo e le spalle basse e lontane dalle orecchie, come una giraffa.
  • Sii attento alla simmetria e all’equilibrio. Nella maggior parte dei casi, osserva che le tue spalle e le anche siano allineati.
  • Fai questi esercizi in modo consapevole. Vai piano, sii gentile e non fare niente che faccia male.

Pilates è fitness per tutto il corpo

Nei corsi di Pilates si allena tutto il corpo in modo dolce. Gambe, glutei, addominali, schiena e braccia ricevono uno stimolo allenante che migliora la salute e l’aspetto fisico.

Pilates è adattabile a molti livelli e necessità di fitness

Ogni esercizio di Pilates ha molte “opzioni” e può essere adattato ai vari livelli di allenamento. E’ una ginnastica così versatile che può essere praticata anche dalle donne in gravidanza.

Pilates crea forza senza aumentare la massa muscolare

Gli esercizi del Pilates sono strutturati in modo da sviluppare forza e tono muscolare, ma senza aumentare il volume dei muscoli; ne risulta un corpo snello e sodo.

Pilates aumenta la flessibilità

Nel Pilates, si eseguono esercizi per aumentare la flessibilità e la mobilità articolare.

Pilates migliora la postura

Gli esercizi lenti e il continuo controllo degli allineamenti durante l’esecuzione dei movimenti, aiuta a migliorare la postura e il portamento.

Pilates aumenta la consapevolezza e la connessione corpo / mente

Joseph Pilates, creatore del metodo, era irremovibile sul fatto che Pilates, riguardava “la completa coordinazione di corpo, mente e spirito”. Questo è uno dei segreti dell’esercizio del Pilates: pratichiamo ogni movimento con totale attenzione. Quando ci esercitiamo in questo modo, il corpo e la mente si uniscono per produrre il massimo beneficio possibile da ogni esercizio.

Prova anche tu i benefici del Pilates, guarda il nostro orario corsi, contattaci al numero 091 743 45 58 o info@csm-minusio.ch e sperimenta il benessere sulla tua pelle… e sulla tua schiena!

Ti aspettiamo

Team Centro Sportivo Minusio

******************************

Se anche tu vuoi ritrovare il tuo benessere, stile di vita sano, che tiene in considerazione le tue abitudini: lavoro, famiglia, preferenze alimentari, e rimetterti in forma nel più breve tempo possibile devi solo compilare il modulo
di contatto

http://csm-minusio.ch/contatto/

Lasciare i tuoi dati

Verrai ricontattato entro 24H dal nostro team e scoprirai come tornare in forma senza stress, senza diete da fame, senza pasti sostitutivi.

Ci vediamo presto

Team CSM Centro Sportivo Minusio

Facebook Comments

Dimagrire, perdere peso… questo è il problema!

Chi non vorrebbe dimagrire con pochissimo sforzo?

Chi non vorrebbe dimagrire in fretta, senza rinunciare a mangiare ciò che più gli piace?

Chi vorrebbe trovare i perfetti esercizi per dimagrire (ovviamente semplici e non faticosi)?

Chi non vorrebbe dimagrire la pancia, liberandosi di quella maniglietta dell’amore in più?

Perdere peso è un’inesauribile fonte di grattacapi e frustrazioni. Ci sono tantissime opzioni, in particolare in estate, con la prova costume che impazza: dalla dieta miracolosa per dimagrire velocemente, alla dieta per migliorare il metabolismo, agli esercizi, ai trucchetti.

 Ecco qualche consiglio per fare chiarezza in questa giungla di opinioni contrastanti:

Come dimagrire?

Cominciamo dai trucchetti senza impegno. Chi ha detto che dimagrire debba per forza comportare tremendi sacrifici (che, oltretutto, fanno venire ancora più voglia di cibo)? La prima risposta alla domanda “come dimagrire” è, ovviamente, il movimento. Cominciare con uno sport, o andare a camminare e a correre almeno mezz’ora al giorno è un ottimo modo per risvegliare il metabolismo e bruciare di più e meglio. Il movimento si può trovare ovunque: gli sport, le camminate, ma anche fare le pulizie in casa. Inoltre, ricordati di prenderti cura del tuo corpo con l’alimentazione: dieta per dimagrire non vuol dire saltare i pasti. Anzi! Assicurati sempre di avere le energie necessarie, con pasti regolari e pochi spuntini sani. E, ovviamente, cerca di mangiare in modo sano ed equilibrato: dai al corpo quello di cui ha bisogno per essere in forma, e lascia i pacchetti di biscotti sullo scaffale del supermercato, per evitare le tentazioni! Inoltre, per dimagrire, bevi sufficientemente acqua, ma di addio alle bevande zuccherate e alcoliche.

Cosa mangiare? 

Di diete per dimagrire ce ne sono tante, tantissime. Tantissimi nomi, tantissimi obiettivi, tantissime regole. Alcune sono sane, alcune non proprio. Alcune sono lampo, alcune richiedono pazienza. Ci sono diete con tantissime proteine, diete vegane e vegetariane, la dieta del minestrone, la dieta chetogenica, la dieta del riso, la dieta del limone, e chi più ne ha più ne metta. C’è un labirinto di diete. Per scegliere, quindi, ecco qualche semplice suggerimento che ti può aiutare a perdere peso, in particolare se fino a oggi non ti sei preoccupata particolarmente della tua alimentazione.

  • Riduci l’apporto di carboidrati semplici (zuccheri, farine raffinate etc.): questi, infatti, se in eccesso si trasformano in depositi di grasso. Normalmente, si eliminano le farine bianche e miste, alle quali sono da preferire alimenti ricchi di fibre come i cereali integrali (riso, avena, quinoa, miglio,…). Normalmente, alla riduzione di carboidrati si associa un aumento del consumo di proteine e grassi (naturali, non processati e di buona qualità) con uova, carne bianca, pesce, formaggio magro, legumi e frutta secca, avocado, olio di oliva, di cocco e di sesamo.
  • Attenzione alla cena. L’ultimo pasto del giorno sembra essere la causa principale di sovrappeso: bisognerebbe cenare prima delle 8 di sera. Inoltre organizza un pasto serale leggero, composto da vegetali e proteine leggere cotte alla piastra o al forno.
  • Riduci le porzioni: semplicemente, non mangiare troppo. È la sfida più grande per chi mangia per ansia, ma è un buon esercizio. Non mangiare per riempirti. Mangia quello che serve al tuo corpo.

Quale attività fisica praticare? 

Per perdere peso è importante rimboccarsi le maniche e fare esercizio. Se hai sempre seguito uno stile di vita sedentario, basterà iniziare a muoversi maggiormente. Fai le scale, una passeggiata per andare al lavoro invece di usare l’auto o i mezzi pubblici… Inoltre d’estate è semplice trovare il modo di fare attività all’aria aperta… Oltre ai numerosi sport outdoor o da praticare sulla spiaggia, puoi dedicarti al giardinaggio o provare qualche disciplina nuova, che magari ti ha sempre affascinato.

Se vuoi iniziare un percorso di dimagrimento importante, duraturo e definitivo, approfitta dei mesi estivi, che ti invogliano a uscire e a darti da fare, e iscriviti in palestra. Per l’autunno l’allenamento sarà diventata ormai una sana abitudine e non potrai più farne a meno, non ci saranno scuse come il freddo e la pigrizia invernale a trattenerti.

Contattaci! 091 743 45 58: nella nostra palestra avrai un programma personalizzato sui tuoi obiettivi e sulle tue esigenze, sarai seguita e motivata da tutto il team per raggiungere nel più breve tempo possibile e in via definitiva il tuo obiettivo di dimagrimento.

Ti aspettiamo!

Buon benessere

Team Centro Sportivo Minusio

****************************

Se anche tu vuoi ritrovare il tuo benessere, stile di vita sano, che tiene in considerazione le tue abitudini: lavoro, famiglia, preferenze alimentari, e rimetterti in forma nel più breve tempo possibile devi solo compilare il modulo
di contatto

http://csm-minusio.ch/contatto/

Lasciare i tuoi dati

Verrai ricontattata entro 24H dal nostro team e scoprirai come tornare in forma senza stress, senza diete da fame, senza pasti sostitutivi.

Ci vediamo presto

Team CSM Centro Sportivo Minusio

 

 

Facebook Comments

Smoothie Bowl ai lamponi

Con il caldo ti passa la voglia di fare colazione?

Sei stufa delle solite uova? Vuoi un’idea fresca e golosa per vivacizzare il tuo risveglio?

Ecco la ricetta giusta per te! Sana e golosa, con l’aggiunta di super nutrienti naturali per fare il pieno di energia! Inoltre, se sei sempre di fretta, puoi preparare il tuo smoothie il giorno prima e gustarlo anche… on the go!

Alla sera non vedrai l’ora che suoni la sveglia! 😉

Ingredienti:

  • 100 gr di yogurt greco magro
  • 1 banana
  • 100 gr di lamponi
  • acqua
  • 1 cucchiaio di miele
  • 1 cucchiaio di bacche di goji bio
  • 1 cucchiaio di cocco a scaglie
Preparazione:

  1. Metti metà banana e 50 gr di lamponi, dell’acqua e lo yogurt nel mixer e trita tutto fino a ottenere un composto denso.
  2. Versa lo smoothie in una ciotola.
  3. Taglia a fettine il resto della banana e disponile sullo smoothie.
  4. Guarnisci con i lamponi rimasti, le bacche di goji e le scaglie di cocco.
  5. Infine aggiungi il cucchiaio di miele.
  6. La tua power-colazione è pronta!

Buon benessere!

Team Centro Sportivo Minusio

*******************************

Se anche tu vuoi ritrovare il tuo benessere, stile di vita sano, che tiene in considerazione le tue abitudini: lavoro, famiglia, preferenze alimentari, e rimetterti in forma nel più breve tempo possibile devi solo compilare il modulo
di contatto

http://csm-minusio.ch/contatto/

Lasciare i tuoi dati

Verrai ricontattato entro 24H dal nostro team e scoprirai come tornare in forma senza stress, senza diete da fame, senza pasti sostitutivi.

Ci vediamo presto

Team CSM Centro Sportivo Minusio

Facebook Comments